Montagano. Il Sindaco Tullo si dimette dopo lo scontro con Tomasso sulle nomine degli assessori - Molise Web giornale online molisano
Domenica - 21 Luglio 2024

Montagano. Il Sindaco Tullo si dimette dopo lo scontro con Tomasso sulle nomine degli assessori

Montagano. Un terremoto politico ha scosso la comunità di Montagano con le dimissioni del neo-eletto sindaco Giuseppe Tullo con la lista "In armonia", annunciate ieri. Le dimissioni sono arrivate in seguito alle polemiche scatenate dalle sue scelte per la composizione della giunta comunale, che non hanno rispettato le preferenze dei consiglieri eletti. "Per motivi di carattere personale mi sono dimesso dalla carica di sindaco", questo l'annuncio di Tullo dopo l'ultima riunione in Comune per la composizione della giunta.

La Dichiarazione di Nicola Tomasso

Nicola Tomasso, primo eletto con 146 voti e vice sindaco uscente, ha espresso il suo disappunto attraverso un post sui social media. Tomasso ha ricordato che la lista "In armonia", rappresentante l'amministrazione uscente, ha vinto con un risultato sorprendente. Sono stati eletti anche Francesca Primiano, Roberto Valente, Giuseppe Galuppo, Fabrizio Laccitiello, Katiuscia Tomasso e Teresa Caterina. Durante la riunione di maggioranza, il sindaco Tullo ha deciso di costituire una giunta per i primi due anni e mezzo del mandato, nominando il secondo per preferenze e il quarto senza un criterio chiaro. Questo ha escluso Tomasso, nonostante fosse il primo eletto.

Tomasso ha criticato la mancanza di motivazioni politicamente accettabili per la sua esclusione e ha denunciato l’assenza di trasparenza nella nomina del secondo assessore, suggerendo che il posto fosse stato garantito indipendentemente dalle preferenze elettorali. Ha evidenziato come queste scelte abbiano potuto influenzare le trattative politiche pre-elettorali, tacendo informazioni che avrebbero potuto cambiare le dinamiche delle alleanze.

Tomasso ha definito queste azioni un oltraggio ai cittadini di Montagano e ai candidati che hanno partecipato onestamente alla competizione elettorale, ribadendo la sua volontà di non cercare compromessi con gli oppositori della buona amministrazione precedente. Ha richiesto che la giunta rispecchi realmente la volontà dei cittadini.

Nonostante la sua permanenza nel gruppo consiliare "In Armonia", Tomasso ha annunciato la sospensione della sua partecipazione attiva e l'intenzione di avviare iniziative pubbliche per ripristinare la rappresentanza democratica a Montagano.

MoliseWeb è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/moliseweb_it