Adolescenti picchiati e rapinati a Napoli. Arrestato a Isernia uno degli autori - Molise Web giornale online molisano
Sabato - 22 Giugno 2024

Adolescenti picchiati e rapinati a Napoli. Arrestato a Isernia uno degli autori

Isernia, 24 maggio 2024 – È stato rintracciato e arrestato a Isernia dai poliziotti della Squadra Mobile di Isernia e Napoli un giovane tunisino, R.M.R., di diciotto anni, coinvolto in una violenta rapina avvenuta a Napoli il 17 novembre scorso. L'arrestato faceva parte di un gruppo di giovani, di cui quattro minorenni, che aveva aggredito e derubato due adolescenti bengalesi nei giardini del Molo Siglio.

La sera del 17 novembre, nei giardini del Molo Siglio a Napoli, il gruppo ha avvicinato le due vittime e, dopo averle aggredite con calci e pugni, ha sottratto loro i cellulari e il denaro contante. Subito dopo, i malviventi si sono dileguati con la refurtiva, facendo perdere le loro tracce.

Le indagini della Squadra Mobile, coordinate dalle Procure della Repubblica presso il Tribunale di Napoli e il Tribunale per i Minori, hanno portato alla rapida identificazione dei colpevoli. Determinante è stato l'analisi delle immagini estrapolate dagli impianti di videosorveglianza presenti nella zona e a bordo del tram da cui i giovani erano scesi poco prima della rapina.

All'esito delle indagini, la Polizia di Stato ha eseguito le Ordinanze di Custodia Cautelare in Carcere emesse nei confronti di tutti i componenti del gruppo. Gli arrestati sono ritenuti gravemente indiziati del delitto di rapina pluriaggravata. Le misure cautelari sono state disposte durante le indagini preliminari, e i destinatari di tali provvedimenti sono persone sottoposte alle indagini e quindi presunti innocenti fino a sentenza definitiva.

L'arresto di R.M.R. a Isernia rappresenta un significativo passo avanti nelle indagini, assicurando alla giustizia uno degli autori di un grave episodio di violenza e criminalità. Le operazioni di polizia, frutto di un'efficace collaborazione tra le squadre mobili di diverse città, dimostrano l'impegno delle forze dell'ordine nel garantire la sicurezza e la legalità sul territorio.

MoliseWeb è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/moliseweb_it