La Piazza della Memoria di Casoli: il dottorando Unimol Giuseppe Lorentini responsabile della ricerca storica - Molise Web giornale online molisano
Lunedì - 26 Febbraio 2024

La Piazza della Memoria di Casoli: il dottorando Unimol Giuseppe Lorentini responsabile della ricerca storica

Sant’Anna di Stazzema. Il memoriale della Piazza della Memoria di Casoli è stato scelto come focus per la prima Masterclass sui Luoghi della Memoria a Sant’Anna di Stazzema, grazie al riconoscimento di una prestigiosa commissione scientifica. Casoli, suggestivo borgo in provincia di Chieti, si distingue come crocevia di ricerca storica e architettura. Alla base di tale riconoscimento, l’opera dell’architetto Giuseppe Fortunato e la minuziosa ricerca storica del dottorando dell’Università degli Studi del Molise Giuseppe Lorentini, responsabile del centro di documentazione www.campocasoli.org.

Il memoriale, cuore della Piazza della Memoria, è risultato di un progetto di ristrutturazione pensato per valorizzare un luogo simbolo della storia locale. Tra il 1940 e il 1944, infatti, tre edifici adiacenti alla piazza fungevano da campo di concentramento, ospitando 218 internati, tra cui 108 “ebrei stranieri” e 110 “ex jugoslavi”. L’Amministrazione comunale di Casoli ha sostenuto attivamente l’iniziativa. Grazie a fondi della Protezione civile, il Comune ha permesso il consolidamento del centro storico e del muraglione della piazza.  L’architetto Fortunato ha spiegato la visione che ha guidato il progetto: “Da un’attenta analisi documentale, abbiamo deciso di ‘materializzare’ le tracce storiche attraverso 218 incisioni, per rappresentare le vite che hanno segnato questo luogo. Queste incisioni, suddivise in due livelli, simboleggiano il passato della piazza”.

La ristrutturazione ha ottenuto l’approvazione della Soprintendenza, che ha lodato l’attenzione ai dettagli e il rispetto per la storia e la memoria impressi nell’opera. Dal 2 al 5 agosto 2023, a Sant’Anna di Stazzema, noto per l’atroce eccidio nazista, si terrà la masterclass sulla progettazione dei luoghi della memoria. L’iniziativa, promossa dal Parco nazionale della pace e dal corso di laurea in Ingegneria edile architettura dell’Università di Pisa, vedrà la partecipazione dell’architetto Fortunato, che illustrerà il suo lavoro. Il sindaco di Casoli, Massimo Tiberini, ha espresso il suo orgoglio per l’iniziativa: “Casoli ha saputo mettere in luce la propria storia attraverso un’opera di grande impatto. Un tributo al passato, un ponte verso il futuro, un monito a non dimenticare. Grazie a Lorentini e Fortunato per il loro contributo e a tutte le istituzioni che hanno sostenuto il progetto. Questa è la testimonianza del nostro impegno per la valorizzazione della memoria storica”.

La masterclass offrirà agli studenti un’opportunità unica di approfondimento sull’importanza della memoria, esplorando come essa possa essere trasmessa alle nuove generazioni e arricchendo le proprie competenze in tema di progettazione dei luoghi della memoria.

Per info: https://www.campocasoli.org/memoriale/

          https://www.campocasoli.org/monumento/

 

MoliseWeb è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/moliseweb_it