Arrestati a Isernia due truffatori seriali di anziani provenienti da Napoli: recuperata refurtiva in oro - Molise Web giornale online molisano
Giovedì - 13 Giugno 2024

Arrestati a Isernia due truffatori seriali di anziani provenienti da Napoli: recuperata refurtiva in oro

Isernia  - Una coppia di truffatori seriali, provenienti da Napoli, è stata individuata e arrestata ieri a Isernia. I due erano specializzati in raggiri ai danni di anziani e sono stati fermati grazie a un’operazione congiunta della Squadra Mobile di Pesaro e della Polizia Stradale di Isernia. Durante l’arresto, è stata recuperata una refurtiva consistente in monili d’oro sottratti a un’anziana di Pesaro.

Le indagini sono partite quando i familiari di una donna di 87 anni hanno denunciato alla Squadra Mobile di Pesaro che la loro congiunta era stata depredata di tutti i suoi averi. Un uomo, fingendosi avvocato, si era presentato alla porta dell’anziana con la scusa di un presunto incidente occorso al figlio della donna, per il quale sarebbero stati necessari dei soldi per pagare i danni. La donna, spaventata, aveva consegnato al truffatore circa 15mila euro in denaro e gioielli.

Immediatamente allertata, la Squadra Mobile di Pesaro ha avviato le indagini. Grazie alle telecamere di sorveglianza della città, è stato possibile individuare il modello dell’auto utilizzata dai truffatori per allontanarsi dalla casa della vittima. L'auto è stata poi rintracciata e fermata a Isernia dalla Polizia Stradale, che ha agito su segnalazione della Mobile di Pesaro.

Durante la perquisizione del veicolo, sono stati rinvenuti i gioielli sottratti all’anziana. Nel tragitto verso la Questura per l'identificazione, i due malviventi hanno cercato di opporre resistenza, motivo per cui, oltre alla denuncia per ricettazione della refurtiva, sono stati arrestati.

Gli oggetti d’oro recuperati sono stati mostrati alla vittima, che li ha riconosciuti senza esitazione. La brillante operazione delle forze dell’ordine ha permesso non solo di assicurare alla giustizia due truffatori seriali, ma anche di restituire alla loro legittima proprietaria i beni sottratti.

 
 

MoliseWeb è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/moliseweb_it