Al Rally del Salento tutti contro il leader molisano Giuseppe Testa - Molise Web giornale online molisano
Sabato - 15 Giugno 2024

Al Rally del Salento tutti contro il leader molisano Giuseppe Testa

Sarà il Rally del Salento l’appuntamento clou della settimana sportiva per la scuderia RO racing. Alla gara pugliese, valida per il Trofeo Italiano Rally, la Coppa Rally di Ottava Zona e il Trofeo Rally di Zona per auto storiche, saranno presenti, con i colori della scuderia, sette equipaggi. Sulle strade del Tacco d’Italia gli occhi saranno puntati su Giuseppe Testa e Gino Abatecola, leader della classifica di Campionato. Nel weekend sportivo ci sarà spazio anche per le salite, gli slalom e la pista.

Sarà il Rally del Salento l’appuntamento principale del fine settimana agonistico dei portacolori della scuderia RO racing. La gara pugliese, valida per il Trofeo Italiano Rally, la Coppa Rally di Ottava Zona e il Trofeo Rally di Zona per auto storiche, avrà in Giuseppe Testa e Gino Abatecola i due principali attori. Il pilota di Cercemaggiore, in gara con una Skoda Fabia Evo Rs della Delta Rally, scenderà, domani 24 maggio, dal palco di partenza di Piazza Mazzini, a Lecce, con il numero uno sulle portiere e sarà chiamato a difendere la sua leadership nella classifica di Campionato. Tra i partecipanti alla Coppa Rally di Zona, sempre su una Skoda Fabia, ma in versione Evo, è pronto a mettere a frutto quanto di buono fatto vedere nelle prime battute della stagione Riccardo Di Iuorio, che avrà al suo fianco Andrea Dal Maso. L’onore dei pugliesi sarà tenuto alto da Maurizio DI Gesù e Cristian Quarta che, a bordo di una Skoda Fabia R5, vorranno far valere la loro esperienza sulle strade di casa. In classe Rally4, con due Peugeot 208 Gt Turbo, saranno pronti a tirare fuori gli artigli Antonio Pascale con Nicolò Lazzarini e Francesso Pitruzzella, in coppia con Federica Del Sordo. Tra le storiche, a guardarsi dalle insidie degli asfalti salentini, ci saranno nel Quarto Raggruppamento, con una Bmw M3, Attilio Modica e Gianmarco Manco e, su una Bmw 2002 del Secondo Raggruppamento, Salvatore Mannino e Giacomo Giannone.

In Calabria, all’ottavo Slalom Santo Stefano di Gambarie, valido per il Campionato Italiano Slalom, sarà molto nutrito il gruppo dei piloti della scuderia e sarà formato da: Giuseppe Radici su una Peugeot 106  RS Plus 1400, Michele Radici su una Renault Clio Williams N2000, Mario Radici su una Renault Clio Williams N2000, Pierluigi Bono su una Fiat 500 BC 700/5, Saverio Miglionico su una Autobianchi A112 Abarth del Gruppo E1 Italia, Antonino Bonsignore su una Autobianchi A112 Abarth del Gruppo S classe S3, Angelica Giamboi su una Fiat X1/9 del Gruppo S classe S 5, Alfredo Giamboi su una Fiat X1/9 del Gruppo S classe S6, Salvatore Arresta su una Gloria B5 Evo Suzuki del Gruppo E2 SS classe TMSS 1150, Antonio Di Matteo su una Gloria C8 Suzuki I HAYABUSA, Michele Puglisi su una Radical SR4 Suzuki 1600 e Giuseppe Giametta su una Gloria B4 Suzuki.

Alla trentacinquesima Bologna Raticosa, classica del calendario di Velocità in Salita, con validità per il Campionato Italiano di Velocità in Salita per Auto Storiche, sarà ai nastri di partenza, con la sua Alfa Romeo Gt, Giuseppe La Rocca.

MoliseWeb è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/moliseweb_it