Calcio a 5. Sconfitta della Cus Molise battuto in casa dal Manfredonia - Molise Web giornale online molisano
Martedì - 28 Maggio 2024

Calcio a 5. Sconfitta della Cus Molise battuto in casa dal Manfredonia

CUS MOLISE-VITULANO DRUGSTORE MANFREDONIA 2-7 (0-3 p.t.)

Cln Cus Molise: Mariano, Di Stefano, De Nisco, Nathan, Triglia, Petrillo, Perralta, Polisena, Rappa, Ferrara, Di Lisio, Pazienza. All. Sanginario

Manfredonia: Glielmi, Moura, Ronaldo, Taliercio, Murgo, Vallarelli, Rizzi, Galli, Manzella, Zullo, Giampaolo, Ferrara. All. Ceppi.

Arbitri: Francesco Cocco di Parma ed Elio Simone di Napoli. Crono: Fabio Capaldi di Isernia.

Marcatori: 1' p.t. Murgo, 1'5'' Moura, 8'28'' Ronaldo pt; 2'25'' Ronaldo, 9'27'' Di Lisio, 10'59'' Zullo, 13'16'' Ronaldo, 14' Taliercio, 16'55' De Nisco st.

Note: ammonito Di Stefano 

Il Cln Cus Molise alza bandiera bianca al cospetto della vice capolista Manfredonia che passa al Palaunimol facendo valere la sua maggiore esperienza. 

La cronaca – Si presentano subito bene i pugliesi: Moura, tiro velenoso che Mariano devia di piede. E’  il preludio al gol che arriva con uno scambio Ronaldo-Murgo, e il sette che realizza. Subito dopo è Moura a gonfiare la rete per lo 0-2. I sipontini si rendono pericolosi dalle parti di Mariano con Ronaldo che riceve palla si gira e tira, Mariano risponde a mano aperta. Il Cus Molise, colpito nell’orgoglio, prova a reagire ma non riesce a creare problemi a Glielmi. Gli ospiti calano il tris con Ronaldo che non lascia scampo a Mariano. Il Cus Molise non ci sta ad ammainare bandiera bianca troppo presto. E’ Petrillo a suonare la carica, palla al lato. Tocca poi a Triglia andare in percussione centrale, conclusione fuori bersaglio. Nel finale di frazione Mariano disinnesca una sventola di Ronaldo da posizione defilata. 

La ripresa si apre con il poker dei sipontini: assist di Taliercio e Ronaldo di testa gonfia la rete. Il numero 3 dei pugliesi è protagonista poco più tardi quando sfrutta un assist di Murgo e prova a scavalcare Mariano con un tocco sotto, il cuoio si stampa sulla parte alta della traversa. I padroni di casa scampato il pericolo si vedono con Nathan che serve De Nisco, l’impatto con il pallone non è dei migliori e l’azione sfuma. I rossoblù accorciano le distanze con Di Lisio che riceve palla da Rappa e batte Glielmi. La reazione ospite è affidata a Ronaldo, Mariano si salva con l’aiuto del palo. Zullo con un tiro preciso e Ronaldo  fanno 6-1 per il Manfredonia. Anche Taliercio scrive il suo nome nel tabellino dei marcatori andando a recuperare palla in pressione prima di metterla in rete. Nel finale il bel pallonetto di De Nisco vale il definitivo 2-7. 

MoliseWeb è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/moliseweb_it