BANCA ETRURIA FINANZIA IL PORTO DI MONTENERO, INDAGANO TRE PROCURE - Molise Web giornale online molisano
ELENCO :: CRONACA :: LARINO
lunedì, 19 dicembre 2016
Banca Etruria finanzia il Porto di Montenero, indagano tre procure

Tre procure tra cui quella di Larino, insieme ad Arezzo e Ferrara. Un pool di magistrati interregionale per indagare sulla concessione di un finanziamento di 13,5 milioni di euro da parte di Banca Etruria. Il denaro serviva per l'edificazione del porto di Montenero di Bisaccia denominato "Marina Sveva". Le indagini partono da diversi esposti presentati dal progettista e ideatore della struttura Carlo Zaccardi. A Palazzo di Giustizia frentano è stato aperto un fascicolo di indagine per abuso d'ufficio e reati edilizi. L'istanza è stata presentata da uno dei soci fondatori dell'opera. La procura toscana indaga invece in un'ampia inchiesta per bancarotta fraudolenta su finanziamenti concessi dalla vecchia Banca Etruria tra i quali quello di 13,5 milioni di euro per il porto di Montenero di Bisaccia. 

A Ferrara si indaga invece sul fallimento di una delle società che hanno realizzato l'opera. L'obiettivo è chiedere chiarezza. La prima denuncia/querela l’ho presentata presso la Procura di Larino – dice all’Ansa il professionista di Termoli – Carlo Zaccardi – per la difficoltà di avere accesso agli atti inerenti lo scalo.A seguito della visione dei documenti riscontrai quelle che, a mio parere, potrebbero presentarsi come possibili irregolarità costruttive, tanto che le sottoposi all’attenzione della stessa Procura perché valutasse se le mie impressioni fossero anche la realtà dei fatti. Nel frattempo a seguito di alcuni comportamenti poco chiari feci altri esposti. Oltre alla Procura di Arezzo, ho interessato anche la Procura di Ferrara”

 

 

In Evidenza

Ultimi Eventi

Notizie Correlate