Eccellenze molisane: Gianluca Iarocci sull’Annuario dei Dati Ambientali 2016 dell’ISPRA

Un altro importante riconoscimento per il ricercatore molisano Gianluca Iarocci: il suo ultimo studio scientifico sul trasporto su strada è stato recentemente pubblicato dall’ISPRA. Iarocci nato a Campobasso nel 1971 ha terminato gli studi superiori presso il locale liceo scientifico nel 1990. Partito per Roma si è laureato in Scienze Statistiche per poi conseguire un master universitario in Epidemiologia.
La sua storia è quella di un cittadino campobassano che, emigrato dal Molise, è riuscito a far valere le sue competenze ed esperienze fuori dalla propria regione. Numerosi sono stati i suoi lavori pubblicati dai principali organismi scientifici sia nazionali che internazionali con una vasta eco anche in campo giornalistico.
Il settore trasporto su strada dopo quello delle industrie di produzione e trasformazione dell’energia è il settore maggiormente responsabile delle emissioni (25% nel 2014) e responsabile del 31,8% del consumo totale di energia finale e del 68,8% del consumo finale di petrolio. Nel 2007 il gasolio ha superato la benzina come carburante più utilizzato per le auto, lo stesso carburante è anche utilizzato in modo predominante dai veicoli commerciali. In Italia i veicoli merci (soprattutto furgoni) sono aumentati in modo considerevole a partire dal 1998 e dalla fine degli anni 90 c’è stato un enorme aumento del numero di motoveicoli. Dal 1990 al 2014 le missioni nazionali totali di gas serra, espresse in CO2 equivalente, sono