"LO SPORT ABBATTE I MURI”, GIOVEDÌ 30, A CAMPOBASSO, IL SEMINARIO SULL'INTEGRAZIONE SPORTIVA E SOCIALE - Molise Web giornale online molisano

"Lo sport abbatte i muri”, giovedì 30, a Campobasso, il seminario sull'integrazione sportiva e sociale

“Lo Sport abbatte i muri”, non solo sportivi ma anche etnici, culturali, sociali e religiosi. Questo il tema  del seminario organizzato dal Comitato Regionale Molise dell’Associazione Nazionale Stelle, Palme e  Collari d’Oro al Merito del Coni e del Cip per giovedì 30 settembre alle ore 16.30 presso la Sala  “Celestino V” della Curia Vescovile in via Mazzini a Campobasso. 

Una location d'eccezione che i vertici regionali dell'ANSMeS hanno voluto fortemente, considerata la  cortese disponibilità da parte dell’Arcivescovo di Campobasso-Bojano Monsignor Giancarlo Bregantini che ha condiviso l'iniziativa e a cui verranno affidate le conclusioni finali. 

Un seminario, dunque, dai significati non solo sportivi ma anche sociali con l'obiettivo di trasmettere alle  future generazioni il messaggio di integrazione sportiva, religiosa e culturale alla base del vivere civile e  del raggiungimento di importanti traguardi ed obiettivi. 

Numerosi ed illustri i relatori. L’apertura sarà affidata al Presidente Regionale ANSMeS Michele  Falcione. Seguiranno gli interventi di Dino Angelaccio (Presidente Itria, Sport e dialogo interreligioso);  Othmane Azafad (Imam Moschea Campomarino, Sport e Islamismo); Suor Francesca Barbanera (Referente PGS, Sport e Cristianesimo); Francesco Palladino (Consigliere nazionale ANSMeS);  Michele  Ruscitto  (Consigliere nazionale PGS); Michele Falcione (Presidente ANSMeS Molise); Umberto  Piperno (Rabbino Maggiore di Verona e Vicenza, Sport ed Ebraismo) e Mario Ialenti (C.E.I. Abruzzo Molise).  

Conclusioni affidate a S.E. Monsignor Giancarlo Maria Bregantini.