Bar, ristoranti e palestre in crisi, futuro incerto a causa della pandemia

Le nuove limitazioni imposte dal Dpcm stanno aumentando le difficoltà economiche di bar, ristoranti, palestre e piscine. Il Coronavirus non è solo un'emergenza sanitaria ma anche economica che ha colpito moltissime attività. Al Molise è stata assegnata 'zona gialla', la zona con meno restrizioni ma che comunque ha ottenuto effetti disastrosi per tutto il tessuto economico-sociale: coprifuoco dalle 22 alle 5, e chiusure entro le 18 per bar, pub e ristoranti (consentito solo l'asporto dopo le 18). Imprese grandi e piccole che vedono poter sostenere solo per un breve periodo una situazione in cui gli incassi calano ma i costi fissi (stipendi, mutui, bollette) rimangono immutati. 

Questa è la fotografia che raccontiamo in questo video, interviste a proprietari di bar, ristoranti e piccoli commercianti che testimoniano le tante difficoltà nel potar avanti le loro attività. Un grido di allarme alle istituzioni affinché possano intervenire per arginare queste grandi difficoltà, chiedendo un supporto concreto con accesso al credito a fondo perduto.

di Alessandra Potena