La diretta del Consiglio Regionale

DIRETTA

Per Gravina la periferia conta poco: "non fabbrico soldi, cercheremo di fare un lavoro di toppe, ma fatto bene"

Ieri pomeriggio, 16 ottobre 2020, è ripreso il tour del Sindaco Roberto Gravina in giro per le contrade di Campobasso. Ha incontrato il Comitato civico Colle Leone di contrada Macchie e i cittadini residenti nella contrada per fare un sopralluogo e discutere delle problematiche e criticità di abbandono e degrado in cui versano queste aree periferiche della nostra città. Insieme al Sindaco Gravina erano presenti anche il presidente del consiglio Guglielmi e gli assessori Amorosa e Cretella. Numerosi pure i cittadini presenti guidati dal presidente di contrada Macchie, Giuseppe Di Rito, che con i loro interventi hanno esposto al Sindaco le varie esigenze della zona. L'incontro si è svolto all'aperto e in totale sicurezza, nel rispetto delle norme da DPCM.

l Sindaco mette subito le mani avanti evidenziando che per le contrade saranno destinati pochi fondi, infatti su un importo di 200mila euro stanziati dal Comune per la manutenzione delle strade e i marciapiedi dichiara: "con questa somma devo intervenire un pò su tutta la città". 

Gravina parla di un impegno, ma sembra quasi che sulla l'intera somma destinata alla manutenzione stradale rimanga poco per le contrade. Nel suo discorso si esprime con AL MASSIMO si può riparare le strade con le TOPPE: "Arriveremo anche a fare una parte di questa zona, CERCHEREMO di fare un lavoro di TOPPE ma fatto bene. Useremo la stessa procedura per l'asfalto: fresatura, asfalto a caldo. Questo è l'impegno".

Il Sindaco nel suo monologo ha poi promesso anche un intervento sull'illuminazione delle strade "lì dove posso fare qualche ampliamento", conclude la sua visita spiegando "cerchiamo di fare un pò di cose con le risorse che abbiamo quest'anno, l'anno prossimo farò lo stesso. ABBIAMO MESSO  - a valorizzare il grande sforzo dell'amministrazione - 600mila euro e senza fare NULLA".

di Antonietta Morelli