Intervista a Carmine Ruscetta, candidato Sindaco della città di Bojano

DIRETTA

Calcio allievi, la polisportiva Kalena si allena a Campitello

Sabato mattina all’insegna dello sport e del divertimento quello trascorso dalla squadra Allievi della Polisportiva Kalena 1924 di Casacalenda.

A quota 1450 mt. s.l.m., in località Campitello Matese, i ragazzi guidati dai Mister Nicolino Di Tullio e Pasquale Fede hanno disputato la prima partita amichevole della nuova stagione calcistica con i colleghi della Vis Aurelia Calcio di Roma in ritiro proprio a San Massimo.

Nella splendida cornice montana, dove l’aria è più ricca di ossigeno e respirarla a pieni polmoni significa eliminare lo stress e rigenerare l’organismo, i giovani rossoneri hanno sfogato la loro carenza da calcio che li ha costretti lontani dai campi da marzo scorso per le note vicende legate al Covid19.

Dopo solo due allenamenti, Mister Di Tullio ha avuto l’occasione di provare gli schemi di gioco in vista del prossimo Campionato regionale al quale la Società ha iscritto la squadra. Ottima la prestazione dei molisani ma, soprattutto, divertente ed emozionante giornata di sport.

Netto il risultato a favore dei rossoneri con i complimenti della squadra romana che ha subito lo strapotere dei kalendini che, anagraficamente, è giusto ricordarlo, avevano qualche mese in più di età.

“Sono molto soddisfatto della prestazione dei miei – dichiara Nicolino Di Tullio allenatore della Kalena – al di là dell’ottimo risultato, ho visto dei ragazzi con la voglia di tornare a giocare per liberarsi di questa cappa oppressiva dello stare chiusi in casa che li ha visti soffrire molto. Abbiamo da pochissimo iniziato la preparazione per affrontare il prossimo Campionato regionale Allievi con la massima concentrazione. L’entusiasmo che ho visto oggi in campo mi fa ben sperare e, sono convinto, riusciremo a tenere testa alle altre squadre del girone. Ringrazio i ragazzi, i tecnici ed i dirigenti del Vis Aurelia di Roma per averci consentito di giocare insieme e faccio loro i migliori auguri per la nuova stagione sportiva. Come dico sempre prima di ogni partita: dobbiamo prima di tutto divertirci, giocare e rispettare l’avversario; il risultato finale non deve distrarci da quelle che sono le basi dello sport.”