Trova 24milioni di lire dentro un cuscino e li devolve alla lotta al Covid

Campobasso. Dopo la morte di una donna 79enne, a causa del Coronavirus, un uomo, erede della deceduta, dopo aver trovato dentro un cuscino 24 milioni del vecchio conio (lire), decide di devolvere la cifra alla lotta per il Covid. La somma, trovata dalla parente deceduta, è stata convertita in euro grazie all'interessamento dell'associazione GiustItalia.

L'uomo è riuscito ad ottenere la somma in euro grazie alla norma che prevede la decorrenza della prescrizione, dei dieci anni previsti,  solo quando l'erede è in grado di far valere il proprio diritto, da quando l'uomo ha scoperto la somma, spiega l'associazione GiustItalia che ha seguito il caso.