Calenda: "Tamponi per tutto il personale sanitario"

I numeri del contagio continuano ad aumentare in Molise e anche questa volta molti si riferiscono a sanitari.E’ necessario – dichiara con forza il presidente della IV commissione consiliare della regione Molise, Filomena Calendaestendere i test a tutti i sanitari, medici, infermieri, operatori e autisti delle ambulanze. Non possiamo permettere di avere un numero ridotto di professionisti nei nostri nosocomi, altrimenti sarebbe una battaglia, contro il virus, impari”. La presidente va anche oltre e sottolinea ancora una volta che tra i soggetti a maggior rischio di contagio, subito dopo i sanitari ci sono tutti coloro che prestano il proprio servizio a contatto con il pubblico e “mi riferisco – spiega la Calenda - ai farmacisti, agli addetti alle vendite nei esercizi commerciali, ai trasportatori, agli operatori degli uffici postali e bancari, agli autisti di autobus urbani ed extra urbani. Alla necessità impellente di effettuare i tamponi ai soggetti che operano con il pubblico – chiosa la presidente Calenda -  è importante conferire a tutte le categorie, ma ancora meglio a tutti i cittadini, soprattutto anziani, i dispositivi di protezione, le mascherine. Siamo in guerra e come potremmo difenderci senza le armi giuste?”.