Turbogas a Presenzano, Scarabeo: La mozione approvata in Consiglio regionale sarà portata all'attenzione del Governo da Fratelli d'Italia

L'iter procedurale per la costruzione della Turbogas a Presenzano è partito, la Edison ha tutte le autorizzazioni necessarie, ma i cittadini sono contrari all'ipotesi della centrale sul territorio. E' quanto viene dichiarato dal consigliere regionale, Massimiliano Scarabeo: "La struttura sorgerebbe a pochi passi da Sesto Campano e Venafro. Per quanto mi riguarda, torno a ripetere con forza che questo territorio, già oggetto di scempi ambientali, non sopporterebbe altri insediamenti che ne comprometterebbero la qualità con ricadute negative sulla nostra salute. Un argomento che mi sta a cuore sia come cittadino che vive nella Piana di Venafro, sia come rappresentante delle istituzioni. Tutti, perciò, abbiamo l'obbligo morale e politico di difenderlo e di non restare inermi su possibili, ulteriori, scempi ambientali riguardanti quest’area e il futuro ad essa legato. Il Consiglio regionale, ha discusso e approvato una mozione specifica che interpreterà la volontà unanime di ogni cittadino molisano di vedersi riconosciuto il sacrosanto diritto di vivere in un contesto ambientale migliore. La mozione approvata verrà portata all’attenzione del Parlamento dall’On. Edmondo Cirielli di Fratelli d'Italia che è già intervenuto nel partito a livello nazionale, per porre all'attenzione del Governo una problematica che interessa la salute di tanti cittadini e la sicurezza di un territorio che già fa i conti con numerosi problemi legati all'inquinamento ambientale".