Sangiustese - Campobasso 0-2

Lupi: terza vittoria consecutiva ed aggancio alla zona play-off. Alessandro e Cogliati stendono la Sangiustese

di Marco Bruni

Continua il momento positivo del Campobasso che conquista altri tre punti pesantissimi sul neutro Civitanova Marche ai danni della Sangiustese agganciando in treno play-off.

Alessandro e Cogliati liquidano la pratica con un gol per tempo capitalizzando al meglio una positivissima prestazione corale da parte di tutta la squadra.

Il risultato non è quasi mai stato messo in discussione grazie ad un atteggiamento propositivo messo in atto dagli uomini di mister Cudini fin dai primi minuti.

Sono i rossoblù, infatti, a fare la partita al cospetto di una Sangiustese attendista e raramente pericolosa.

Cogliati, vera spina nel fianco della difesa locale, riesce a procurarsi ben due calci di rigore. Al 25’, l’attaccante rossoblù conquista palla e, dalla fascia destra, penetra in area di rigore dove viene atterrato in modo netto lasciando pochi dubbi al direttore di gara. Dagli undici metri Alessandro ipnotizza l’estremo difensore ospite e realizza la rete che vale il vantaggio.

Pochi minuti più tardi, e precisamente al 32’, viene assegnato un secondo penalty in favore dei molisani grazie, ancora una volta, ad una iniziativa di un Cogliati in grande spolvero ed assolutamente incontenibile.

Alessandro decide di fare l’altruista e consegna la sfera al numero 9 rossoblù che darà vita, però, all’unica nota stonata della giornata. Chiodini, infatti, questa volta non si fa sorprendere e neutralizza il match point mantenendo, momentaneamente, i marchigiani in partita.

Il Campobasso, nonostante l’occasione sprecata, non si demoralizza e continua anche nella ripresa a fare il suo gioco.

Al 55’ i rossoblù orchestrano un’azione di contropiede velocissima che parte dalla fascia sinistra per giungere a Bontà che inventa un sontuoso colpo di tacco per l’accorrente Cogliati che insacca per il definitivo 2-0 rimediando, meritatamente, all’errore dal dischetto.

La Sangiustese abdica e non riesce più a reagire. I minuti finali trascorrono senza grosse emozioni fino al triplice fischio finale che consegna la terza vittoria consecutiva ai lupi e certificano ufficialmente l’aggancio alle zone alte della classifica.

In attesa delle altre gare del girone che si disputeranno nella giornata di domani il Campobasso può godesi la vittoria e preparare al meglio la prossima trasferta in quel di Jesi prevista per domenica 15 dicembre alle ore 14.30.