Campobasso. I Nas chiudono studio dentistico

Durante la serie di controlli messi in atti dai Nas di Campobasso un medico odontoiatra è stato denunciato all'autorità giudiziaria per la violazione dell'art 93 e per aver esercitato l'attività di dentista senza la necessaria autorizzazione secondo la Legge Regionale 18/2008. La Direzione Generale dopo aver constatato la violazione ha deciso l'immediata sospensione dell'attività sanitaria e la relativa chiusura del centro odontoiatrico. 

Sempre a Campobasso  presso un centro medico privato, è stata riscontrata una truffa perpetrata ai danni del Servizio Sanitario Nazionale di un medico fisiatra che, nonostante fosse in servizio presso un ospedale abruzzese e percepisse lo stipendio, svolgeva attività medica anche in indennità di esclusività mediante visite private a pagamento.