Termoli. Presentazione del libro 'Ascia Nera' di Leonardo Palmisano sulla mafia nigeriana

Sarà inaugurato il prossimo fine settimana il  ciclo di incontri e letture 'Tutta un'altra storia'. Il primo appuntamento è in programma sabato 14 settembre alle ore 18.00 presso il centro diurno de La città invisibile in piazza Olimpia 1 a Termoli e avrà come ospite lo scrittore e giornalista Leonardo Palmisano per parlare del suo libro-inchiesta 'Ascia Nera. La brutale intelligenza della mafia nigeriana' della Fandango editore.
Durante l'incontro, organizzato da ?la città invisibile di Termoli', in collaborazione con la Libreria Fahrenheit della città adriatica si discuterà di 20 anni di norme che hanno reso sempre più difficile avere un permesso di soggiorno, hanno creato una nuova categoria di sfruttabili.  Di questa manodopera ne ha approfittato uno strano connubio tra mafie italiane, albanesi e nigeriana che sono riuscite a trovare una unione per poter sfruttare gli scarti della nostra politica. Questo il quadro che emerge dal libro di Leonardo Palmisano che continua a indagare la nuova criminalità e lo fa con il suo stile lucido e implacabile come le mafie che incontra nel suo viaggio all’inferno. Per questo nuovo libro ha deciso di affrontare la schiavitù sessuale e la tratta degli esseri umani incontrando una delle organizzazioni più pericolose degli ultimi anni. La chiamano Black Axe, Ascia Nera, ed è nata negli anni Settanta all’università di Benin City, in Nigeria, come una confraternita di studenti.Oggi invece è una nuova mafia e i tentacoli di questa organizzazione sono arrivati anche in Italia, dove i boss nigeriani hanno iniziato a dettare legge nei sobborghi delle nostre città. Dopo Ghetto Italia e Mafia Caporale Leonardo Palmisano conclude la sua trilogia sullo sfruttamento con Ascia Nera, un’inchiesta sul campo fatta di incontri e interviste alle vittime e ai carnefici di un’organizzazione spietata che sta diventando una delle minacce più concrete alla sicurezza del nostro paese.