Proseguono i lavori per il gasdotto tra Larino e Chieti

Sono iniziati i lavori del gasdotto ta Larino e Chieti, nonostante le proteste di comitati e cittadini, entro due anni la conduttura porterà il gas dal Molise all'Abruzzo. Dovrebbe attraversare sette comuni molisani per un totale di 25km con un costo stimato in quasi 36 milioni di euro. I lavori sono iniziati da diverse settime da società Gasdotto italia a Larino, Guglionesi, Palata, Montenero di Bisaccia, Tavenna e Mafalda.
l metanodotto Larino-Chieti (111 km) non è finalizzato a collegare i centri di stoccaggi presenti sul territorio, in esercizio o in progetto, e i loro eventuali futuri allacci dovranno essere assoggettati a specifici procedimenti di VIA. A chiarirlo è la Società Gasdotti Italia, titolare del progetto che serve "a migliorare da subito il servizio di distribuzione del gas in particolare nella zona adriatica". "Il metanodotto ha ottenuto il giudizio positivo di compatibilità ambientale il 28 luglio 2016, dopo un ampio procedimento di Via regionale durato due anni e conclusosi con i pareri favorevoli delle Regioni Molise e Abruzzo, dopo numerosi incontri pubblici con amministrazioni locali, cittadini, parti sociali e associazioni, coinvolgendo i comuni interessati dal tracciato (7 in Molise e 18 in Abruzzo); ha infine ottenuto l'Autorizzazione Unica presso il Ministero dello Sviluppo Economico ai sensi della L. 327/2001, con un procedimento avviato nel gennaio del 2017 e durato oltre 18 mesi".