TRASPORTO PUBBLICO, APPROVATE LE LINEE GUIDA DEL PIANO REGIONALE. SI VA VERSO UNA RIORGANIZZAZIONE - Molise Web giornale online molisano
ELENCO :: POLITICA :: REGIONE
domenica, 21 ottobre 2018
Trasporto pubblico, approvate le linee guida del piano regionale. Si va verso una riorganizzazione
Sono state messe nero su bianco le linee guida del 'Piano regionale della Mobilità e dei Trasporti' e approvate dalla Giunta regionale del Molise. Partire da qui dunque per stilare il bando di gara per il gestore unico del trasporto pubblico locale che dovrà essere pubblicato entro il 31 marzo, così come annunciato dal governatore Toma.
Secondo le linee guida il nuovo 'Piano regionale della Mobilità e dei Trasporti' dovrà innanzitutto assicurare il diritto alla mobilità delle persone e  delle merci, riservando un'opzione preferenziale al trasporto collettivo oltre ad assicurare lo sviluppo economico della regione, attraverso una migliore integrazione dei sistemi di trasporto ferroviario, marittimo, stradale e aereo. 
Questo con molta probabilità potrebbe portare ad una riorganizzazione del sistema di mobilità regionale, più ottimale per gli utenti e che potrebbe prevedere anche delle soluzioni alternative. Una riorganizzazione, dunque che potrebbe vedere coinvolti non solo le istituzioni ma anche le associazioni di categoria, oltre ai concessionari dei servizi e gli utenti stessi che più di tutti possono documentare i disagi legati al trasporto regionale.
Per quanto riguarda il trasporto su ferro, è importante, secondo le linee guida, prevedere interventi di velocizzazione delle linee ferroviarie come per esempio  l'elettrificazione della rete, riqualificazione di impianti tecnologici e interventi su ferrovie non interconnesse. Per quanto riguarda, invece, il trasporto locale su gomma sembrerebbe necessaria una riorganizzazione in raccordo con le prescrizioni comunitarie in merito all’utilizzo di un lotto unico regionale con un unico gestore. Non è da escludere poi un'interazione tra servizio su gomma, servizio ferroviario e il combinato strada-mare sia per il trasporto delle merci che per quello delle persone, in aderenza ai principi dell’approvando piano portuale.
Nel 'Piano regionale della Mobilità e dei Trasporti' un punto è stato dedicato anche alla viabilità e si invitano i Comuni alla redazione ed attuazione degli interventi finalizzati alla sicurezza stradale. Perché come è ben noto la questione della viabilità molisana è una spina nel fianco di tutti quelli che quotidianamente percorrono le strade della regione e ogni giorno sono costretti a dover attraversare carreggiate piene di dossi, buche e avvallamenti. 
 
 
 
 

In Evidenza

Ultimi Eventi

Notizie Correlate