Termoli. Carenze igienico - sanitarie, i Nas mettono i sigilli a due ristoranti

Un deposito di un industria conserviera del Basso Molise è stata chiuso dai Carabinieri del Nucleo Antisofisticazione di Campobasso, in quanto presentata carenze igienico - sanitarie e strutturali. Sequestrati 180 quintali di conserve alimentari perché prive di documentazione relativa alla rintracciabilità e la nazione di provenienza. I Nas hanno svolto sopralluoghi presso i ristoranti della costa dove hanno riscontrato carne e pesce in cattivo stato di conservazione: immediatamente scattate tre denunce a carico dei tre titolari dei ristoranti. Infine, sono stati accertati anche cibi non presenti nel menù, e la procedura di congelamento degli stessi. A seguito dei controlli i Nas hanno messo i sigilli a due ristoranti.