MAXI OPERAZIONE IN TUTTA ITALIA SU PARCHI EOLICI, 13 ARRESTI, TRA GLI IQUISITI LA "LA MOLISANA TRASPORTI" - Molise Web giornale online molisano
ELENCO :: CRONACA
sabato, 14 luglio 2018
Maxi operazione in tutta Italia su parchi eolici, 13 arresti, tra gli iquisiti la "La molisana Trasporti"

Reggio Calabria - Quella messa a segno dalla Direzione distrettuale Antimafia di Reggio Calabria diretta dal procuratore Giovanni Bombsrdieri è una vasta operazione, denominata "Via col vento", eseguita dell’Arma dei Carabinieri di Reggio Calabria, in esecuzione di un’ordinanza di applicazione di misura cautelare nei confronti di 13 persone, tra cui anche il sindaco di Cortale Francesco Scalfaro, ritenute responsabili, a vario titolo, di associazione di tipo mafioso, estorsione, illecita concorrenza con violenza o minaccia e danneggiamento, aggravati dal metodo o delle finalità mafiose, e induzione indebita a dare o promettere utilità.

In particolare le indagini hanno permesso "di accertare la sistematica infiltrazione delle cosche calabresi nei lavori necessari alla realizzazione dei parchi eolici nelle province di Reggio Calabria, Catanzaro, Crotone e Vibo Valentia. Nel corso delle indagini sono stati documentati numerosi episodi estorsivi in danno delle aziende committenti, perfezionati grazie all’apporto di imprese colluse con le compagini mafiose egemoni sulle aree in cui sono state realizzate le opere".

Secondo l'inchiesta, "gli imprenditori - si legge nel dispositivo del gip - impegnati nella realizzazione di impianti di energia eolica dovevano necessariamente interfacciarsi con Antonino PAviglianiti, ritenuto intraneo alla cosca Paviglianiti, egemone nei comuni di San Lorenzo e Bagaiadi (RC], mentre i parchi eollci crotonesi e vibonesi ricadevano nella competenza egemonia di altre due cosche mafiose, quella del Mancuso di Limbadi e quella dei Trapasso di Cutro (KR), mentre sui parchi eolici delle alte Serre calabresi imperavano gli Anello di Filadelfia".

In tutto sono 17 gli indagati per sette dei quali è stato disposto l'arresto in carcere, mentre per altri 6 gli arresti domiciliari, Inoltre sono stati sequestrati complessi aziendali per un valore di 42 milioni di euro, tra le aziende spunta il nome della La Molisana Trasporti con sede operativa in provincia di Campobasso specializzata in trasporti eccezionali.

In Evidenza

Ultimi Eventi

Notizie Correlate

  • Termoli - Studente non vedente fa da guida ai compagni di classe Termoli - Studente non vedente fa da guida ai compagni di classe
    Studente non vedente del quinto anno dell'Istituto Tecnico Boccardi di Termoli fa da 'cicerone' ai compagni di classe nella mostra allestita in episcopio, dedicata alle donne, bellezza e santità con un percorso multisensoriale. Per la speciale occasione i coetanei sono stati bendati all'ingresso del Vescovado ed accompagnati...