PASQUETTA AMARA PER LE 'FIORI D'ACCIAIO' CHE CADONO IN TERRA MARCHIGIANA - Molise Web giornale online molisano
ELENCO :: SPORT :: BASKET
lunedì, 02 aprile 2018
Pasquetta amara per le 'fiori d'acciaio' che cadono in terra marchigiana
di Alessandra Potena
 
Una Pasquetta da dimenticare per le 'fiori d'acciaio' ospiti nelle Marche dove hanno sfidato la Fe.Ba Civitanova Marche, quinta in classifica, perdendo soltanto per tre punti con il risultato di 52-49. Un match da cui le magnolie sono uscite a testa alta dimostrando di poter fronteggiare qualsiasi squadra ed essere all'altezza di ogni situazione. 
Fin dall'inizio le rossoblu hanno dimostrato grande determinazione soprattutto con la Reani che totalizza sette punti per chiudere poi la prima frazione di gioco avanti di tre punti 9-12. 
Nella ripresa le marchigiane reagiscono e, grazie anche ai secondi tiri costruiti, riescono ad andare in vantaggio e chiudere il secondo tempo vincendo 27-21.
A seguito dell'intervallo le civitanovesi mantengono ancora il vantaggio con la Ceccarelli che non si risparmia, mettendo a tiro le sue triple.
Nella quarta ed ultima frazione di gioco le marchigiane continuano ad essere in vantaggio e vi è una reazione da parte delle campobassane che, all'ultimo minuto, sono in svantaggio soltanto di tre lunghezze. In particolare è la De Gregori, la cui presenza è stata incerta fino all'ultimo momento causa virus, a perdere una palla che poteva cambiare le sorti della partita e che ha fatto sì che le marchigiane potessero festeggiare la vittoria.
Nel post-partita coach Sabatelli ha analizzato il match spiegando che sebbene vi sia un rimpianto per come è finiti il match, la squadra è sicuramente consapevole di poter sfidare le big del campionato, andando a modificare e a lavorare su quelli che sono i dettagli che non vanno.
La squadra e coach Sabatelli sono già proiettati alla prossima partita, sabato 7 aprile, in Toscana dove faranno visita al San Giovanni Valdarno. Sarà sicuramente una partita poco facile per le magnolie che dimostreranno come sempre grinta, entusiasmo, ma soprattutto voglia di portare a casa il referto rosa.

In Evidenza

Ultimi Eventi

Notizie Correlate