A ROMA UN INCONTRO TRA IMPRENDITORI MOLISANI E CINESI - Molise Web giornale online molisano
martedì, 13 marzo 2018
A Roma un incontro tra imprenditori molisani e cinesi

L’associazione “Forche Caudine” si dota di una sezione “Imprese”, affidata a Francesco Caterina e Mauro Bonello, e la inaugura promuovendo un ambizioso incontro con imprenditori di origine cinese, collegati all’associazione Associna, per favorire interscambi con i molisani. La delegazione cinese, che ha fissato un primo incontro per lunedì 19 marzo in zona Eur, sarà guidata dal presidente onorario di Associna, l’ingegnere Marco Wong. Con circa 300mila residenti, più o meno quanti ne ha il Molise, la folta comunità cinese in Italia è da sempre identificata con il dinamismo economico. Ai circa 60mila imprenditori che operano nel commercio all’ingrosso e al dettaglio, nelle attività manifatturiere e in quelle di ristorazione, si sono aggiunti grandi investitori di realtà imprenditoriali “made in China”, spesso con la negoziazione dei membri di Associna. Il giro d’affari nel 2015, infatti, è stato di oltre 9,5 miliardi di euro con 18mila dipendenti italiani. Tra gli investimenti più importanti è possibile citare l’Inter e il Milan ma anche Benelli, Cerruti, Krizia, Om Carrelli, Pirelli. La composizione del gruppo etnico cinese è ora in ulteriore trasformazione grazie alle nuove generazioni. Ci sono, infatti, quasi ottomila cinesi che frequentano le università italiane (un laureato non comunitario su sei è cinese) e sono quindi pienamente integrati nel tessuto economico e sociale del nostro Paese. I cinesi, inoltre, sono diventati primi come spesa per il turismo “outcoming” a Roma. Una risorsa che equivale ad enormi benefici economici e a grandi potenzialità da sfruttare al meglio, anche per il Molise. Anche con tali finalità Forche Caudine promuoverà gli appuntamenti. 

In Evidenza

Ultimi Eventi

Notizie Correlate

  • Legambiente: Legambiente: "troppe bufale sui biosacchetti che fanno bene all'ambiente"
    Legambiente, attraverso un comunicato, offre chiarezza sulla questione, esplosa nelle ultime ore, dei sacchetti biodegradabili e compostabili. Italiani sempre più divisi sui nuovi bioshopper biodegradabili e compostabili, a pagamento, utilizzati per gli alimenti ed entrati in vigore dal 1 gennaio 2018: c’è chi li sostiene...