Pozzilli. Ruba caldaie e materiale idraulico, pregiudicato fermato dai Carabinieri

Continuano a dare i loro frutti i servizi predisposti dal Comando Provinciale Carabinieri di Isernia, mirati alla prevenzione e al contrasto dei reati predatori, come quello dei furti che creano maggiore allarme sociale. Infatti i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Venafro e della Stazione di Filignano, hanno fermato un 30enne, pregiudicato di origine marocchina, il quale si è reso responsabile di un furto ai danni di una ditta di materiale idraulico ubicata in una zona del centro di Pozzilli. L’uomo dopo aver forzato il cancello d’ingresso del magazzino, h asportato due caldaie e altra merce per un valore economico complessivo di circa un migliaio di euro. Il malfattore è stato bloccato mentre si allontanava dal luogo del furto, alla guida di un’autovettura, sulla quale era stata caricata la refurtiva. Il materiale rinvenuto è stato restituito al legittimo proprietario, mentre sono finiti sotto sequestro l’auto utilizzata per darsi alla fuga e alcuni arnesi utilizzati per lo scasso. Per il pregiudicato è scattata una denuncia alla competente Autorità Giudiziaria per furto aggravato. Sono ora in corso le indagini per accertare se il 30enne sia coinvolto in altri colpi messi a segno o tentati negli ultimi tempi in provincia di Isernia.