CONTROLLI A TAPPETO DEI CARABINIERI: SCATTANO DENUNCE E SEQUESTRI - Molise Web giornale online molisano
ELENCO :: CRONACA :: ISERNIA
venerdì, 15 dicembre 2017
Controlli a tappeto dei Carabinieri: scattano denunce e sequestri

Continuano i controlli straordinari dei Carabinieri in vista delle prossime festività Natalizie e di fine anno. Tra il Capoluogo “Pentro” e comuni limitrofi, militari delle locali Stazioni Carabinieri e del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Isernia, hanno effettuato numerosi posti di blocco lungo le principali arterie di collegamento, nel corso dei quali sono stati eseguiti accertamenti su ottanta veicoli in transito ed identificate centodieci persone tra conducenti e passeggeri. Contestate numerose violazioni al codice della strada e sottoposti a sequestro due veicoli in quanto privi di copertura assicurativa. Il caso più significativo ha riguardato la denuncia in stato di libertà operata a carico di un operaio Isernino, sorpreso alla guida del proprio autoveicolo completamente ubriaco con un tasso alcolemico (accertato mediante l’utilizzo dell’apparato etilometro in dotazione alle unità di pronto intervento dell’Arma), che superava di oltre quattro volte il limite previsto dalla normativa in vigore. Per il conducente, che dovrà rispondere di guida in stato di ebbrezza alcolica, è scattato anche il ritiro della patente di guida ed il sequestro del veicolo. Nell’ambito delle attività sono stati anche eseguiti accertamenti sul rispetto delle prescrizioni imposte dalle competenti Autorità Giudiziarie e di Pubblica Sicurezza nei confronti di una decina di soggetti attualmente sottoposti alla misura cautelare degli arresti domiciliari e a misure di prevenzione prevalentemente per reati che vanno dal furto alla truffa, dallo spaccio di sostanze stupefacenti ad altri reati contro la persona ed il patrimonio.  A Sesto Campano, i militari della locale Stazione hanno arrestato un imprenditore del luogo in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Isernia. L’uomo è stato rintracciato dai Carabinieri nella propria abitazione e trasferito in caserma, dove dopo le formalità di rito è stato condotto presso la Casa Circondariale di Isernia. A suo carico risultano molteplici precedenti di reato che vanno dalla truffa aggravata in danno dello Stato all’esercizio di gioco d’azzardo, alla raccolta illecita del gioco online attraverso strumenti informatici e telematici a reati di falsità. L’uomo, in virtù di un cumulo di pene per i reati perpetrati negli ultimi anni, dovrà scontare una condanna a quattro anni e sei mesi di reclusione.

In Evidenza

Ultimi Eventi

Notizie Correlate

  • Emergenza viabilità. Strade statali 87 e 212 chiuse al traffico su più tratti Emergenza viabilità. Strade statali 87 e 212 chiuse al traffico su più tratti
    A causa delle forti nevicate che continuano ad imperversare su tutta la regione, la Prefettura ha disposto la chiusura anche delle strade statali 87 e 212 in più tratti. Nel dettaglio: SS 87, dal km 146 + 450 al km 186; SS 212, dal km 104 al km 93 e dal km 49 + 670 al km 66 + 800; nsa 340, dal km 249 + 980 al km 354 + 700;...