VENAFRO (IS): RUBANO GIOIELLI DA UNA ABITAZIONE, I CARABINIERI INCASTRANO I LADRI, ERANO LA BADANTE E SUO FIGLIO - Molise Web giornale online molisano
ELENCO :: CRONACA :: ALTO MOLISE
venerdì, 18 agosto 2017
Venafro (IS): Rubano gioielli da una abitazione, i Carabinieri incastrano i ladri, erano la badante e suo figlio
 

 

A Venafro, i militari della locale Stazione, hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Isernia, per il reato di furto aggravato, una 50enne di Fontegreca, in provincia di Caserta, e suo figlio 20enne. Secondo quanto accertato dai militari, la donna, badante presso una famiglia del luogo, con la complicità del figlio, in più occasioni aveva sottratto dall’abitazione dove lavorava numerosi monili in oro per un valore di svariate migliaia di euro. Il passo falso che ha consentito i Carabinieri di incastrare la coppia, è stato il fatto che i due hanno venduto presso un “compro oro” i gioielli rubati, che sono poi stati riconosciuti dai proprietari. A Castel San Vincenzo invece, i militari della locale Stazione, hanno avanzato una proposta di applicazione della misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno, nei confronti di un 52enne ed un 35enne, entrambi di origine serba, con a carico numerosi precedenti per furto in abitazione ed altri reati di particolare allarme sociale, sorpresi mentre si aggiravano nella zona periferica del comune molisano. In considerazione dei loro precedenti e non avendo saputo fornire valide giustificazioni circa la loro presenza in quel luogo, i due sono stati fermati ed accompagnati in caserma dove sono state avviate le procedure per la misura di prevenzione.

In Evidenza

Ultimi Eventi

Notizie Correlate

  • Danneggiato un locale, quattro denunce Danneggiato un locale, quattro denunce
    La Polizia di Stato di Campobasso ha denunciato quattro giovani, tre dei quali residenti a Termoli ed uno a Campobasso - per i reati di minacce e danneggiamento, commessi in concorso tra loro. Uno di questi, inoltre, si rendeva responsabile anche del reato di ricettazione, resistenza a pubblico ufficiale, detenzione abusiva...