NUOTO: LA HIDRO SPORT SI AGGIUDICA ANCHE L'EDIZIONE 2017 DELLA KERMESSE SVOLTASI A CHIETI - Molise Web giornale online molisano
ELENCO :: SPORT
giovedì, 15 giugno 2017
Nuoto: la Hidro Sport si aggiudica anche l'edizione 2017 della kermesse svoltasi a Chieti
Manita per la Hidro Sport al Trofeo Fin Abruzzo "Memorial Matteo Santucci": al cospetto di oltre mille atleti iscritti, in rappresentanza di 35 società e 5 regioni, il team molisano vince il meeting per la quinta volta consecutiva. Un successo ancora più prestigioso alla luce di due elementi importanti: un regolamento in gran parte rinnovato che ha reso più combattuta la kermesse e la scelta della federazione abruzzese di schierare una rappresentativa regionale composta da atleti di elevato valore tecnico. Un'edizione 2017 di ottimo livello con ottime performance degli atleti della Hidro Sport, capace di imporsi anche sulla fortissima squadra abruzzese con il punteggio record di 584,50 punti, frutto di 79 medaglie (21 ori, 24 argenti e 24 bronzi). Il dettaglio dei risultati parla chiaro e mostra i numeri molto positivi messi in fila dai gialloblu: partendo dalla categoria Esordienti A Femminile, Alessandra Arbotti, conquista l’oro nei 50 stile libero, nei 50 rana (al secondo posto Annalaura Mariano) e 100 rana, davanti alla compagna di squadra Benedetta Sangregorio, seconda. Benedetta invece guadagna l’oro nei 50 dorso e un altro argento nei 100 dorso. Due argenti anche per Alisia D’Agnone, seconda nei 100 delfino e nei 100 stile. Infine per la categoria arrivano altri due argenti dalla staffetta 4x50 mista mixed (Benedetta Sangregorio, Alessandra Arbotti, Andrea Staniscia ed Ermanno Tedeschi) e dalla 4x50 stile mixed (Ermanno Tedeschi, Alessandra Arbotti, Giovanni Oriente e Alisia D’Agnone). Tra gli Esordienti B ottima doppietta nei 50 rana con l’oro di Claudia De Tullio e l’argento di Elisa Petti, mentre per i maschietti bronzo per Jacopo Varriano nei 50 dorso. La staffetta 4x50 mista (Jacopo Varriano, Francesco Abruzzese, Chiara Oriente ed Elisa Petti) conquista l’argento, mentre il bronzo è appannaggio della 4x50 stile (Jacopo Varriano, Claudia De Tullio, Romeo Bertoldo ed Elisa Petti).
Tra gli Assoluti giganteggia Cristiano Hantjoglu, che centra un incredibile poker di ori: è primo nei 50 e 200 dorso, nei 50 e 100 delfino; a coronamento di tali prestazioni, anche l’argento nei 50 e 100 rana e nei 200 misti. Ottima giornata anche per Francesco Gatti, vincitore dei 100 dorso, secondo nei 50 e 200 dorso, nei 50 delfino e nei 100 stile e terzo nei 50 stile; un oro portato a casa anche per Mattia Zeoli nei 400 stile, al quale aggiunge un argento nei 200 stile e due bronzi, nei 100 dorso e nei 100 stile. A medaglie anche Arturo Spina, argento nei 200 rana e bronzo nei 100 e 200 delfino, 100 rana e 200 misti, Ivan Borrelli, argento nei 400 stile e Federico Del Zingaro, bronzo nei 200 stile. Tra le ragazze di pari categoria, Giulia Calabrese domina nei 200 dorso, mentre arriva seconda nei 100 dorso e terza nei 50. A chiudere il consuntivo della categoria, bronzo sia dalla staffetta 4x50 mista (Gatti, Spina, Caruso, Calabrese) e sia dalla 4x50 stile (Hantjoglu, Caruso, Gatti e Calabrese). Nella categoria Ragazzi, parte femminile, strepitose prove di Fiorella Colanzi: oro nei 100 e 200 delfino (con miglioramento del crono con il quale aveva staccato il pass ai Campionati Italiani Estivi) e nei 100 rana, argento nei 50 delfino e bronzo nei 400 stile. Tra i maschietti di pari categoria, brilla Patrick Comodo nei 200 stile, vinti con ulteriore miglioramento del proprio personale, già valido per i Campionati Italiani; per lui ottime prove anche nei 100 e 400 stile e 50 rana (secondo). Un argento e un bronzo per Giuseppe Borrelli, rispettivamente nei 200 e 100 delfino, mentre Marco Gallesi ne porta a casa tre: argento nei 50 e 100 delfino e bronzo nei 50 dorso. Podi importanti anche per Davide Sabella, argento nei 50 e bronzo nei 200 dorso, ed Emanuele Perlino, terzo nei 100 delfino.
Tra le ragazze della Juniores prove maiuscole per Federica Casuro: si impone con autorità nei 50 e 100 delfino, arriva seconda nei 50 stile, 50 rana e 200 misti e terza nei 50 dorso. Un oro a testa per Francesca Santoro (200 delfino) e Lucia Benini (400 stile), che giunge terza invece nei 200 misti, mentre Siria Piedimonte guadagna un buon terzo posto nei 200 rana. Tra i maschietti di pari categoria, spiccano gli argenti di Alessandro Benini (50 e 100 dorso) e di Andrei Iannantuono (200 delfino) e il bronzo di Rocco Minicucci nei 200 dorso.
"Cinque vittorie consecutive in questa manifestazione sono un traguardo eccezionale - ha dichiarato Toni Oriente, presidente e tecnico della Hidro Sport- raggiunto grazie alla forza di un gruppo che ha grandi individualità e una grande capacità di fare lavoro di squadra per centrare gli obiettivi".

In Evidenza

Ultimi Eventi

Notizie Correlate

  • Basket paralimpico: la Fly Sport Inail Molise ospite del Santa Lucia Roma Basket paralimpico: la Fly Sport Inail Molise ospite del Santa Lucia Roma
    Domenica 15 febbraio alle ore 15.30 la Fly Sport Inail Molise torna nuovamente in  campo dopo aver osservato un turno di riposo. Il quintetto termolese sarà ospite della formazione  del Santa Lucia B Roma. Un match importante in chiave salvezza visto che i molisani, con 6 punti  all’attivo, sono terz’ultimi...