317° EDIZIONE DE “I MAITUNAT”, IL CAPODANNO PIù ANTICO DEL MOLISE: A GAMBATESA SI RINNOVA L’ANTICO RITO TRA MUSICA, CANTI E BALLI. - Molise Web giornale online molisano
ELENCO :: EVENTI
giovedì, 29 dicembre 2016
317° Edizione de “I Maitunat”, il capodanno più antico del Molise: a Gambatesa si rinnova l’antico rito tra musica, canti e balli.
Ricco e articolato si presenta il programma della 317° edizione de “I maitunat’”, proposto dall’Associazione Culturale in collaborazione con il Comune di Gambatesa, il Club campeggio Molise, la Regione Molise e l’Auser.Tutte le iniziative proposte mirano a mantenere viva la secolare tradizione con un occhio alla valorizzazione del territorio, alla cultura e al turismo itinerante.Si inizia il 30 Dicembre alle 18:00 in Piazza Municipio con la seconda edizione di“Maitunatavola”, un evento definito “EnoGastroCulturale” dove sarà possibile degustare piatti di cucina locale accompagnati da musica e maitunat.
Il 30 dicembre sarà l’occasione anche per presentare la “Scuola delle Maitunat”, un laboratorio canoro-musicale istituito da Associazione “I maitunat’” e Auser Gambatesa che ha coinvolto i bambini della scuola elementare. Le nuove leve della tradizione si esibiranno durante il gemellaggio culturale tra “I maitunat’” ed il canto augurale della “Pasquetta” che vedrà impegnati gruppi di cantori e musicisti delle comunità di Santa Croce di Magliano e San Giovanni in Galdo con i relativi sindaci.Nella mattinata del 31 Dicembre prenderà il via l’”8° Raduno delle Maitunat’” con l’arrivo di camperisti provenienti da ogni parte d’Italia. L’intera mattinata sarà dedicata alla visita del Castello, delle chiese, del centro storico.Il raduno di camper organizzato in collaborazione con il Club Campeggio Molise permetterà a tanti turisti provenienti da fuori regione di visitare il Molise in camper e vivere l’esperienza delle “maitunat” da protagonisti.Nel pomeriggio il prologo della lunga “Notte delle Maitunat” con l’accensione del grande falò in Piazza Vittorio Emanuele alle 16:30. A seguire l’ormai consolidato appuntamento della Messa di Ringraziamento a cui seguirà la benedizione delle squadre in Largo Castello con l’anteprima musicale che segna l’inizio della “Notte delle Maitunat”.Saranno circa quindici i gruppi musicali, per un totale di circa 400 strumentisti di tutte le età, che, visitando case di parenti ed amici, recheranno agli stessi in maniera estemporanea l’antico stornello delle maitunat come augurio per il nuovo anno. Il 1° Gennaio alle 00.30 l’incontro in piazza Municipio tra le squadre e lo spettacolo pirotecnico. Dalle ore 15:30 sarà Piazza V. Emanuele ad ospitare la gara di squadre e cantori sul palco fino alle ore 20:00
con lo spettacolo pirotecnico finale.

In Evidenza

Ultimi Eventi

Notizie Correlate

  • Il 21 e 22 Gennaio il giornalista Paolo Brosio sarà ospite a Larino Il 21 e 22 Gennaio il giornalista Paolo Brosio sarà ospite a Larino
    Giovedì 21 e venerdì 22 Gennaio il giornalista Paolo Brosio sarà ospite a Larino. Lo comunicano il Sindaco di Larino Vincenzo Notarangelo e l'associazione Borghi d'Eccellenza presieduta da Maurizio Varriano. Brosio arriverà nella cittadina frentana giovedì 21 Gennaio. Nel pomeriggio visiterà...