Concorso Nazionale “Matteotti per le scuole”, vince una molisana

Apprendere che una scuola molisana vince un concorso nazionale del Ministero dell’Istruzione è sempre una grande soddisfazione, ma lo è ancora di più, come nel Vostro caso, quando il contenuto della competizione riguarda una delle figure più limpide della storia politica italiana. Nato nel vicino Abruzzo, Giacomo Matteotti, dedicò la propria vita agli ideali del socialismo lottando per la libertà e non arretrando di fronte alle violenze che minavano la democrazia italiana.

Venne assassinato da squadristi fascisti per mano di chi da lì a poco eliminò ogni opposizione e qualsiasi contropotere per proclamare la dittatura. Per i tanti o i pochi antifascisti che nel nostro paese sono quotidianamente impegnati a tenere vivi gli insegnamenti di Giacomo Matteotti e delle altre figure che hanno sacrificato la vita per la nostra libertà, è motivo di gratificazione prendere atto che dei giovani molisani si sono impegnati in un progetto didattico di così alto valore storico, culturale e ideale.

Michele Petraroia