GOLETTA VERDE LANCIA L'ALLARME, LE FOCI DEI FIUMI SONO INQUINATE - Molise Web giornale online molisano
ELENCO :: CRONACA :: NESSUNA
lunedì, 01 agosto 2016
Goletta Verde lancia l'allarme, le foci dei fiumi sono inquinate

La campagna di Legambiente e Goletta Verde anche quest’anno ha presentato i risultati del suo monitoraggio sullo stato di salute dei nostri mari e che tocca anche i litorali molisani. Sotto la lente di Goletta verde ci sono soprattutto le foci dei fiumi e gli scarichi dei depuratori, da sempre ritenute le aree a maggior rischio inquinamento. Dai rilievi effettuati è emerso che la situazione lungo le coste del Molise non è particolarmente felice. Due campionamenti su tre,infatti, sono risultati fuori norma Sotto accusa le foci dei fiumi Trigno e Biferno, quest’ultima è risultata addirittura fortemente inquinata con valori fuori limite per oltre il doppio del consentito.

Goletta verde ha esteso i campionamenti anche alla foce del torrente Sinarca, interessata dalle recenti ordinanze con divieto di balneazione, riscontrando un’elevata carica batterica tale da risultare fortemente inquinato, nonostante la presenza costante di bagnanti.

“I monitoraggi della Goletta Verde, come ha spiegato in conferenza stampa il presidente di Legambiente Molise, hanno lo scopo di verificare lo stato di salute dei tratti di mare interessati dalle foci di fiumi e dallo sbocco di uno dei depuratori della regione. A fronte dei campionamenti effettuati preoccupa il fatto che a distanza di anni la situazione sia rimasta sostanzialmente invariata. Auspichiamo, invece, un’inversione di tendenza per la nostra regione che può concretizzarsi solo attraverso un lavoro sinergico da parte di tutti i Comuni, sia costieri che dell’entroterra.....”

Qui non si tratta di assegnare patenti di balneabilità, Goletta verde non vuole sostituirsi ai controlli ufficiali, ma semplicemente fornire un’istantanea dello stato di salute del mare, verificandone l’evoluzione nel corso degli anni, per cercare di trovare delle soluzioni possibili per migliorarne la balneabilità, nell'esclusivo interesse dei cittadini e dei turisti.

In Evidenza

Ultimi Eventi

Notizie Correlate

  • Lidi di Termoli: il M5S sconfessa l'ARPA Lidi di Termoli: il M5S sconfessa l'ARPA
    In seguito ai prelievi effettuati in data 7 luglio, il portavoce del Movimento 5 Stelle Nick Di Michele sulla sua pagina facebook posta i risultati delle analisi: "ESITO ANALISI 1' CAMPIONAMENTO.  (Valori limite di riferimento ) (Escherichia 500) (Enterococchi 200) Precisamente : RIO VIVO SPIAGGIA LIBERA  LIDO CALA...