ATTENTATO BANGHLADESH, PARLA LA DIPENDENTE AMBASCIATA ITALIANA: SONO ANDATA NEL PANICO - Molise Web giornale online molisano
ELENCO :: CRONACA
sabato, 02 luglio 2016
Attentato Banghladesh, parla la dipendente ambasciata italiana: sono andata nel panico

"Ero a casa e guardavo la tv, di colpo ho sentito due esplosioni e tanti spari, sono andata nel panico. Abito sopra il ristorante, a circa 50 metri": così Lina Giarrusso, 55 anni di Castellino del Biferno (Campobasso), da anni in Bangladesh dove lavora presso l'ambasciata italiana guidata da un altro molisano, Mario Palma di Montenero di Bisaccia (Campobasso), racconta su Whatsapp ai familiari in Molise i momenti dell'attacco al ristorante Holey Artisan Bakery di Dacca, rivendicato dall'Isis. "Sono stati dei momenti drammatici, prima le esplosioni, poi gli spari, mi sono affacciata era buio, gente che scappava, cominciavano ad arrivare le prime ambulanze e la Polizia, ho capito che poteva essere un attentato, mi sono chiusa in casa". (Fonte Ansa) 

In Evidenza

Ultimi Eventi

Notizie Correlate