“AGNONE IDENTITà E FUTURO” SI PRESENTA ALLA CITTADINANZA - Molise Web giornale online molisano
ELENCO :: ELEZIONI :: AGNONE
lunedì, 23 maggio 2016
“Agnone Identità e Futuro” si presenta alla cittadinanza
Il gruppo "Agnone Identità e Futuro", che ha come candidato sindaco Vincenzo Scarano, si presenterà alla cittadinanza questo pomeriggio a partire dalle ore 18.30 presso la sede politica del gruppo nel centro di corso Vittorio Emanuele di Agnone. 
“La ‘Lista Agnone Identità e Futuro’ – dichiara il candidato sindaco Vincenzo Scarano - si occuperà soprattutto dello studio e della diffusione delle tematiche della difesa del territorio, dell'ambiente, della salute, dell'economia, della cultura e delle tradizioni Alto Molisane, con particolare riferimento alle problematiche legate al miglioramento ed al potenziamento delle aree insistenti in questo territorio. Perché ci siamo proposti come altra possibilità per il nostro Paese? C’è prima di tutto un sentimento d’amore, che alberga nei nostri cuori, per la nostra città. Ecco perché è necessario per noi prendere distanza sia da chi si fa continuatore di istanze che, pur condivisibili, non conducono al dialogo anche con il meno fortunato, sia da chi fa del vilipendio e della calunnia l’arma, ignobile e volgare, della politica. Il nostro è un programma articolato e siamo consci che possiamo favorire la nascita dell’economia eco-sostenibile e l’avvento di posti di lavoro. Noi amiamo Agnone, - continua Scarano - in modo viscerale e totale perché contrapponendosi con uomini, idee e schemi in antagonismo soprattutto con quella del centrodestra di Lorenzo Marcovecchio. Una lista civica di spessore culturale unico che vede al suo interno diversi laureati, professionisti e personaggi di diversa estrazione, ma anche alcuni esperti della vita politica-amministrativa locale. Compagine questa che potrebbe essere quella che va a raccogliere anche i voti di protesta ella è “la nostra madre terra”, è la nostra tradizione. Vogliamo allontanare da Agnone la morte derivante dalla mancanza di lavoro, dall’isolamento orografico, dal disinteresse della Regione non solo per il nostro territorio, ma anche per l’Alto Molise tutto. L’agnonese non può accontentarsi di subire la sua sorte, cercando di migliorarla come può, spesso a danno degli altri; egli deve adesso essere messo in condizione di prendere in mano la sua situazione per costruire la sua vita nella sua terra natia, di dispiegare la propria ingegnosità per realizzare il suo destino in ogni ambito. Il fato avverso non esiste è un’immagine costruita da chi utilizza il potere non perservire, ma per dominare. E noi – conclude - siamo persone responsabili, leali e di buona volontà. Anche per questo siamo in campo per le amministrative del 5 giugno prossimo”.
 
 
 

In Evidenza

Ultimi Eventi

Ultimi Video

ELENCO VIDEO

Notizie Correlate

  • Elezioni, il silenzio elettorale e le modalità di voto Elezioni, il silenzio elettorale e le modalità di voto
    Da domani alle 7 fino alle 23 saranno aperte le urne in 33 comuni del Molise. Successivamente verranno aperte le urne e con molta probabilità già a notte fonda in 32 comuni molisani si conoscerà il nome del nuovo sindaco. Non sarà così per Isernia che, essendo comune al di sopra dei 15mila abitanti potrà...