CGIL MOLISE, AL VIA I CONGRESSI DI CATEGORIA: GABRIELE D’ANDREA CONFERMATO SEGRETARIO DELLA FISAC - Molise Web giornale online molisano
Sabato - 04 Febbraio 2023

Cgil Molise, al via i congressi di categoria: Gabriele D’Andrea confermato segretario della Fisac

Articoli Correlati

Le elezioni politiche anticipate che si sono tenute a settembre hanno fatto slittare i lavori congressuali della CGIL che, in virtù dei nuovi eventi, il 21 e 22 dicembre, chiuderà il percorso territoriale con l’elezione del Segretario e del nuovo gruppo dirigente molisano. Da gennaio a marzo si svolgeranno le fasi successive che culmineranno con il Congresso Nazionale di Rimini che si terrà dal 15 al 18 marzo.
 
Intanto, dopo centinaia di assemblee che stanno determinando la netta affermazione del documento “Il Lavoro crea Futuro” che ha come primo firmatario il Segretario Nazionale Maurizio Landini e che è stato sottoscritto dalla totalità dell’attuale gruppo dirigente della CGIL Molise, iniziano a svolgersi i primi congressi delle categorie territoriali.
Oggi, sabato 26 novembre, è stata la volta della FISAC CGIL Molise il sindacato che segue i lavoratori delle banche, delle assicurazioni, delle società finanziarie e del parabancario, gli addetti alle attività di
concessione per la riscossione dei tributi, della Banca Centrale e dell’Authority. Il Segretario generale della CGIL Molise, Paolo De Socio, in apertura dei lavori congressuali ha sottolineato elementi di carattere generale e, tra le altre cose, ha proposto una riflessione sui temi di attualità - guerra, crisi energetica, manovra finanziaria che porta con se una suggestiva idea di flat tax e il ritorno ai voucher - e sul rallentamento di due direttrici fondamentali che la CGIL aveva individuato come cardini della propria azione politico/sindacale nello scorso congresso: il sindacato di strada e la contrattazione sociale.
Il proficuo dibattito proposto dai delegati ha evidenziato la crisi diffusa dei soggetti della rappresentanza - sindacato compreso - che si avverte nei luoghi di lavoro e che impone anche un’attenta valutazione dei rapporti non solo interni ma anche esterni e soprattutto con la politica per il futuro.
 
La relazione del Segretario della FISAC MOLISE, Gabriele D’Andrea, riprendendo la discussione del documento congressuale nazionale, ha evidenziato le specificità e le difficoltà dei settori interessati, tracciando un programma di lavoro per il prossimo quadriennio che è stato apprezzato dai delegati presenti al punto di essere assunto come documento politico e di determinare la conferma plebiscitaria dello stesso Segretario alla guida del sindacato per i prossimi 4 anni. Insieme a D’Andrea sono stati eletti in Segreteria Maria Teresa Ioffredi e Domenico Pietunti.
 
Nella giornata odierna, 26 novembre, oltre al Segretario della CGIL del Molise, hanno presenziato ai lavori Maria Perrotta, Segretaria dello SPI Molise e Francesco Trivelli coordinatore della FISAC CGIL Abruzzo – Molise. I dirigenti presenti, certi di interpretare il sentimento di tutte le iscritte e gli iscritti abruzzesi e molisani augurano, al Segretario confermato e a tutta la FISAC Molise, buon lavoro in un periodo molto complicato per le diverse congiunture che attanagliano il contesto generale e anche i settori seguiti dalla categoria.