TENNIS, WEEK END DECISIVO PER IL V OPEN "CITTA’ DI CAMPOBASSO” - Molise Web giornale online molisano
Venerdì - 24 Marzo 2023

Tennis, week end decisivo per il V open "Citta’ di Campobasso”

Dopo una settimana di incontri a ritmo serrato entra nella fase finale il V Open “Città di Campobasso” in corso di svolgimento sui campi al coperto dell’Associazione Tennis cittadina. Toccata quota 72 iscritti per una kermesse che negli anni scorsi ha superato abbondantemente i 100 partecipanti in virtù di un miglior periodo di svolgimento nell’anno agonistico e delle assenti problematiche legate alla pandemia.
In questa settimana di incontri sono entrati in scena i classificati di seconda categoria, ben 9, provenienti da diversi circoli del territorio nazionale. In semifinale (previste per sabato), le due teste di serie attendono i verdetti dei quarti di finale. Leonardo Rossi (2.2), testa di serie n.1 tesserato per il Tennis Club Pistoia e atleta dato per favorito alla vittoria finale, attende lo sfidante dalla parte alta del tabellone dove se la giocano Mauro Massarelli (2.6), Vittorio Berzo (2.7), Francesco Taccone (2.6) e Davide Festa (2.8).
Nella parte bassa, invece, Andrea Del Federico (2.3), testa di serie n.2 tesserato per il TC SS Open Srl di Orvieto, attende uno tra Francesco Pallavanti (2.7), Emiliano Pallotta (2.6) e il fiorentino Alessandro Dragoni (2.4), terza testa di serie del torneo. La finalissima, salvo imprevisti, è fissata per domenica mattina dalle 10.30.
Intanto, come previsto dal regolamento del torneo, si attendono le finali previste per domani (sabato), per quel che concerne 4^ e 3^ categoria. Alessandro Colagrossi (4.1 dell’AT Campobasso) ed Emanuele Ercolano (4.2 del TC Isernia) si contenderanno il titolo di quarta dopo aver sconfitto rispettivamente Marco Germanese (4.3) in un match molto equilibrato terminato 75 64, ed Ernesto Pedicini al super tie break 62 06 11-9.
In terza categoria, invece, finale tra Emanuele Papa (3.1 dell’Asd Benevento) e Fernando Borrelli (3.2 AT Campobasso) che hanno sconfitto in semifinale nell’ordine Francesco Romano 63 62 e Giulio Verdino (3.3).