BUON SAN VALENTINO A TUTTI: E IL CUORE DI MOLISEWEB.IT DIVENTA ARCOBALENO - Molise Web giornale online molisano
ELENCO :: CHI SIAMO
domenica, 14 febbraio 2016
Buon San Valentino a tutti: e il cuore di Moliseweb.it diventa arcobaleno
di Viviana Pizzi 
E' una domenica cruciale quella odierna in tutta Italia. Tanti eventi si sovrappongono. Due quelli che noi sentiamo più vicini: la prossima votazione in aula al Senato del ddl Cirinnà sulle unioni civili e sulla stepchild adoption in particolare e San Valentino. Il nostro intento non è quello di essere banali, tutt'altro. Ma abbiamo scelto proprio questo giorno, per colorare il nostro logo di arcobaleno, per ricordare anche ai molisani che ormai ci seguono quotidianamente, che sosteniamo ogni forma d'amore. 
 
Non soltanto quello "tradizionale" formato da una coppia uomo- donna con figli a seguito. Ma anche un uomo e una donna che scelgono di non sposarsi e vivere il loro essere felici come una coppia di fatto. E soprattutto l'amore che coinvolge tutte le persone appartenenti alla comunità lgbt che, come stiamo scoprendo in questi ultimi giorni, esiste anche in Molise e con forza vuole uscire fuori e poter vivere i propri sentimenti alla luce del sole. Ci preme ricordare in questa giornata che, nel Molise delle sentinelle in piedi, dove l'arcivescovo di Campobasso Gian Carlo Maria Bregantini partecipa al family day bacchettando gli altri vescovi che hanno scelto di non farlo, nella regione dove l'influenza della Chiesa si fa sentire talmente forte da rendere quasi impossibile l'applicazione della legge 194 sull'aborto (93,3% di ginecologi obiettori di coscienza), c'è una comunità che chiede i suoi diritti e parte da Isernia. Grazie al coraggio dell'appena maggiorenne Pierluca Visco che si è detto: ora basta anche in Molise ci deve essere una sede per l'Arcigay. E quel sogno della mente di un ragazzo della comunità lgbt sta diventando piano piano una realtà sulla quale, chi vive discriminazioni ed episodi di bullismo per il suo essere omosessuale potrà  rivolgersi per ottenere sostegno. 
 
Ed è stato proprio il coraggio di un diciottenne e perché no, anche le provocazioni che ci sono arrivate dalla rete, le quali ci accusavano di essere troppo vicini alla "causa rainbow" a farci prendere una decisione forte: quella di cambiare il colore del nostro logo da rosso ad arcobaleno. Per chiarire, una volta per tutte, che anche i giornalisti, come hanno fatto in questi giorni gli artisti di Sanremo 2016, possono esprimere chiaramente la loro posizione. Una scelta di campo che ci fa dire: siamo favorevoli alle unioni civili, siamo favorevoli all'adozione del figlio naturale del partner omosessuale e siamo favorevoli all'amore in tutte le sue forme. Siamo invece contrari a ogni forma di restrizione della libertà di amare. E soprattutto condanniamo ogni forma di omofobia, soprattutto quella silenziosa che non prende a calci e pugni chi appartiene alla comunità lgbt, ma che è dentro tutte quelle persone che, in Molise come anche in altre parti d'Italia, ancora si scandalizzano se nella piazza principale della propria città due omosessuali si baciano mostrando a tutti i loro amore. 
 
La nostra scelta la facciamo proprio in una regione dove si contano sulle punta delle dita,  le persone gay che si amano liberamente e si lasciano andare a coming out pubblici. Senza paura di perdere un solo lettore. Buon San Valentino arcobaleno a tutti. 

In Evidenza

Ultimi Eventi

Ultimi Video

ELENCO VIDEO

Notizie Correlate