CORTE D'APPELLO, GLI STATI GENERALI DELLE DONNE CONTRO LA PAVENTATA CHIUSURA - Molise Web giornale online molisano
ELENCO :: CRONACA :: CAMPOBASSO
giovedì, 04 febbraio 2016
Corte d'Appello, gli stati generali delle donne contro la paventata chiusura
Insieme al Coordinamento degli Stati generali delle donne, abbiamo aderito al “Comitato unitario per la salvaguardia della Corte d’Appello di Campobasso e della giustizia di prossimità”. Lo dichiara la consigliera di parità Giuditta Lembo che aggiunge: "Condividiamo la battaglia promossa dall’Associazione nazionale magistrati-Sezione Molise presieduta dal giudice Vincenzo Di Giacomo, a tutela dell’autonomia regionale e dei diritti dei molisani. Sopprimere la Corte di Appello di Campobasso avrebbe effetti disastrosi per tutta la comunità molisana, sotto il profilo sociale, economico e della sicurezza pubblica - infatti come è stato più volte ripetuto, le anzidette soppressioni comporterebbero prevedibilmente anche la successiva chiusura di altri Uffici pubblici istituiti su base regionale con drastica riduzione della popolazione determinata dai conseguenti trasferimenti delle famiglie dei relativi impiegati in altre sedi fuori regione, con tutti i cittadini molisani, insieme si può! Una nota positiva in questo frangente è una magistratura sempre più rosa, infatti rispetto agli anni precedenti nella popolazione dei magistrati in servizio si ribalta il rapporto tra uomo e donna, pur rimanendo attorno alla parità: 50,7% donne e 49,3% uomini, una piccola grande rivoluzione se si pensa che alle donne è stato aperto l’accesso in magistratura appena 50 anni fa! Ci sono due donne nel consiglio direttivo della Scuola superiore della magistratura. Sono molte le donne ai vertici delle correnti della magistratura associata. Ed è lontano il tempo in cui le (poche) donne che entravano in magistratura finivano confinate nella riserva indiana della giustizia minorile. Un vero cambio di rotta a di poco clamoroso per un mondo tradizionalista come quello delle toghe. Il Molise è in linea con questo cambiamento che vede più donne magistrato ai vertici grazie alla recente nomina di Presidente della Corte d’Appello di Rossana Iesulauro. Una scelta eccellente. Alla Presidente sono rivolti gli auguri di buon lavoro".

In Evidenza

Ultimi Eventi

Notizie Correlate

  • Portocannone - Trasferimento alunni scongiurato grazie all'azione di 130 genitori Portocannone - Trasferimento alunni scongiurato grazie all'azione di 130 genitori
    Prima campanella del nuovo anno scolastico anche a Portocannone dove, un gruppo di 130 genitori, si sono attivati per rendere agibile l'ex asilo delle suore di Via Gramsci e l'oratorio di Via Roma, scongiurando il trasferimento degli alunni nel plesso scolastico di San Martino in Pensilis. Si tratta di una soluzione temporanea, previsto...