“SULLE ORME DI SAN PIO DA PIETRELCINA” , RIPRENDE IL TOUR DI CONCERTI VOLUTO DALL'UNCI MOLISE - Molise Web giornale online molisano

“Sulle Orme di San Pio da Pietrelcina” , riprende il tour di concerti voluto dall'Unci Molise

Di Dafne D’Amico

Il progetto “Sulle Orme di San Pio da Pietrelcina”, ideato e patrocinato dall’U.N.C.I., ”Unione Nazionale Cavalieri d’Italia” Sezione Provinciale di Campobasso, nella persona del suo Presidente Ufficiale Giuseppe D’Amico, ha toccato varie tappe tra i luoghi appartenuti a San Pio.. Iniziando da San Giorgio del Sannio (BN), toccando Benevento e proseguendo fino a San Giovanni Rotondo. Al progetto ha collaborato il Circolo Musicale “P. Mascagni “ e la sua orchestra a plettro diretto dal Maestro Antonio Di Lauro. Esso nasce a Ripalimosani, un piccolo centro alle porte di Campobasso, nel 1980, e svolge la sua opera sia nella didattica strumentale, sia nel recupero ed esecuzione di un repertorio originale per strumenti a plettro e sia nel settore del volontariato in seno al quale realizza, periodicamente, concerti – studio e momenti musico – terapici per bambini ed adulti diversamente abili. In un mondo che pare travolto dall’egoismo , dall’indifferenza, dalla violenza, questa realtà musicale ha l’orgoglio di dimostrare che esistono ancora tante forze di bene e di solidarietà che testimoniano la speranza nell’amore. Nel 1994 il sodalizio ha elaborato la “Carta Deontologica dei Valori”, il più importante documento d’azione culturale, un testo che deve essere tradotto in pratica perché in quelle poche righe sono individuati i principi, forse gli unici, che ci consentiranno di contribuire alla costruzione di una nuova e più civile società, imperniata sul rispetto altrui. Ecco, in quest’attività il Mascagni  ha sempre coinvolto le istituzioni aprendosi un percorso in mezzo alla giungla della confusione e del materialismo con l’onestà e la lealtà, consapevole di possedere una forte idea guida in grado di richiamare attorno a sé sempre più giovani che desiderano porsi come esempio per gli altri. E così che viene giustificata la presenza di quest’Orchestra nel progetto “ Sulle Orme di San Pio da Pietrelcina “, fortemente voluto dall’U.N.C.I., molto legato al sodalizio, perché gli sforzi impegnati per dedizione ai giovani non devono essere vanificati o “ mollati” da nessuno perché una nuova costruttiva stagione ricca di iniziative ci attende, affrontando e proponendo grandi avvenimenti come questa occasione, per contribuire alla crescita per gli anni a venire.

SE IO SONO CAMBIATO… TUTTO IL MONDO PUO’ CAMBIARE “. Questo perché in orchestra sono presenti anche anime diversamente abili e proprio con il loro insegnamento e la loro storia che si è giunti al sottotitolo che ci piace ripetere : “SE IO SONO CAMBIATO…TUTTO IL MONDO PUO’ CAMBIARE”.