AUTOSTRADA E IMMIGRATI A SAN GIULIANO DI PUGLIA, IL CENTRODESTRA ATTACCA: UNA REGIONE INCONCLUDENTE - Molise Web giornale online molisano
ELENCO :: POLITICA :: REGIONE
venerdì, 13 febbraio 2015
Autostrada e immigrati a San Giuliano Di Puglia, il centrodestra attacca: una Regione inconcludente
C'erano proprio tutti, l'ex governatore del Molise Michele Iorio, il senatore Ulisse Di Giacomo e i consiglieri regionali dell'opposizione di centrodestra Angela Fusco Perrella e Nicola Cavaliere. Tutti uniti a sottolineare le cose che non vanno nella Regione Molise. Partendo dal problema della rimodulazione dei fondi Cipe per le infrastrutture viarie finendo inevitabilmente a parlare anche della questione immigrati a San Giuliano di Puglia, terreno di scontro attuale tra l'esponente molisano di Palazzo Madama e il Pd locale.
 
Lo sdegno di Michele Iorio è partito però proprio dalla cancellazione, da parte del centrosinistra, della possibilità di realizzazione dell'autostrada Termoli- San Vittore. Opera per la quale una delibera Cipe aveva previsto l'impegno di 36 milioni di euro. Fondi che poi il centrosinistra del Presidente della Regione Paolo Di Laura Frattura ha inserito nei 91 milioni di euro che verranno utilizzati per ricostruire le infrastrutture del Molise.
 
"I fondi se non verranno utilizzati - ha dichiarato Michele Iorio - verranno reinseriti nella tranche 2014-2020. e verranno inserirti nei fondi delle opere mai realizzate. Chi si prenderà la responsabilità di pagare la penale a ditte a cui l'opera è già stata appaltata? I 36 milioni di euro verranno poi impiegati per realizzare una opera praticamente inutile quale la metropolitana leggera. Di cui non si individua chi gestisce l'opera e di cui si sa che il Presidente della Regione è il progettista del primo tratto che riguarda il percorso Campobasso- Matrice. Poi tra i progetti c'è anche il traforo di Termoli di cui nemmeno gli amministratori di quella città sentivano l'esigenza. Di contro c'era un'opera che avrebbe collegato il Tirreno all'Adriatico. E non spetta solo alla Regione decidere se portarla avanti o meno. L'operazione sulla viabilità della Regione Molise non è altro che un'operazione inutile servita per raggiungere miseri obiettivi". 
 
Il centrodestra regionale a questo punto, dopo aver annunciato di aver appoggiato la mozione presentata dal consigliere Filippo Monaco, ha annunciato anche una interrogazione parlamentare a risposta scritta che è stata presentata il 6 febbraio dal senatore Ulisse Di Giacomo. 
 
"Frattura e Nagni- tuona Di Giacomo- pensano di poter gestire tutto a loro piacimento. Un governo regionale non può permettersi di fare il bello e il cattivo tempo. La rimodulazione di fondi non regionali ( quelli del Cipe ndr) non è possibile". 
 
Ulisse Di Giacomo non perde occasione di rispondere alle polemiche del Partito Democratico in merito all'accoglienza di 400 immigrati nel villaggio di San Giuliano di Puglia (quello abbandonato dopo la ricostruzione del paese vecchio in seguito al terremoto 2002). "Il progetto - ha aggiunto Di Giacomo- non farebbe altro che creare un posto simile a un lager per le persone che ci andrebbero ad abitare. Così come è strutturato si rischia che a San Giuliano ci siano più immigrati ospitati che persone del paese stesso. Chi vuole veramente reinserire gli immigrati pensasse a qualcosa di più serio". 
 
Vp 

In Evidenza

Ultimi Eventi

Ultimi Video

ELENCO VIDEO

Notizie Correlate