RIDUZIONE DI PENA PER IL ROMENO CHE SFREGIA E RAPINA L’EX MOGLIE - Molise Web giornale online molisano
ELENCO :: CRONACA :: TERMOLI
venerdì, 09 ottobre 2015
Riduzione di pena per il romeno che sfregia e rapina l’ex moglie
Ancora un’ingiusta riduzione di pena per l’ennesimo episodio di violenza sulle donne. Ieri, infatti, si è tenuta l’udienza d’appello che vedeva imputato un romeno accusato di aver sfregiato il viso della sua ex moglie con un coltello a serramanico durante una lite in strada. L’aggressione risalente all’11 agosto 2014 e consumatasi in Via Trieste a Termoli, ha visto la donna anche derubata del suo cellulare. Tuttavia, l’uomo sconterà solo due anni e due mesi di reclusione rispetto ai quattro anni e otto mesi sentenziati durante la prima udienza. Pertanto, il giudice ha creduto alla tesi difensiva secondo cui nell’agire dell’imputato non vi era l’aggravante della premeditazione. 

In Evidenza

Ultimi Eventi

Notizie Correlate

  • Termoli: 18enne accoltellato in pieno centro Termoli: 18enne accoltellato in pieno centro
    È successo ieri, verso le 18,  in pieno centro a Termoli, un episodio che ha visto protagonista un 18enne del posto accoltellato all'addome da tre coetanei. Pare che i ragazzi stessero parlando, quando sarebbe scaturita una discussione che è terminata con l'accoltellamento del giovane termolese. Sul posto subito...