Migranti in Molise, il Presidente Toma: "Non siamo stati interpellati"

"Sono venuto a conoscenza dei trasferimenti due giorni fa in Prefettura, non siamo stati interpellati dal Ministero dell'Interno sull'opportunità del trasferimento che si è ritenuto di disporre d'autorità". A comunicarlo è il Presidente della Regione Molise, Donato Toma, durante una conferenza stampa sui trasporti, parlando dell'arrivo oggi in Molise di 171 migranti.

"Il mio disappunto - ha continuato il Presidente - l'ho espresso ieri in una lettera inviata al Presidente del Consiglio dei ministri, Giuseppe Conte, al ministro per le Autonomie locali, Francesco Boccia, al Ministro dell'Interno, Luciana Lamorgese e al Ministro della Salute, Roberto Speranza. Sono arrivate delle persone, offriamo accoglienza a tutti. La nostra Protezione Civile ha consegnato loro acqua, mentre l'Azienda sanitaria regionale procederà ad effettuare test molecolari anche se, da quanto ne so - ha concluso - dovrebbero essere già stati sottoposti a test sierologici e quarantena. Comunque verranno posti in quarantena anche in Molise".