Salta la riforma della Lega Pro, ai rossoblu rimane solo la carta del ripescaggio

Si è riunito, il 29 Maggio a Firenze, il Consiglio Direttivo della serie C dove era anche presente il presidente della F. C. G. I. Gravina. Al termine della riunione, in accordo con il Presidente della Lega Pro, Ghirelli, si è deciso di rinviare la riforma della Lega Pro nel prossimo anno e non nella imminente stagione.
Una notizia che potrebbe tarpare le ali al Campobasso e ai suoi tifosi, una decisione che di fatto rende difficile una possibile promozione nel campionato della serie C.
Sembrerebbe che ai rossoblu rimanga solo l'opportunità dei ripescaggi, la società è in una posizione ottimale visto che vanta una situazione economica perfetta senza nessun debito anzi rafforzata ultimamente da un considerevole aumento di capitale sociale.
"Bisogna essere fiduciosi - come ha sostenuto il presidente Gesuè - perché alla Lega non può che far comodo una società, come quella dei rossoblu, che vanta un bilancio solidissimo per disputare il campionato di serie C".
di Arnaldo Angiolillo