Ottimista il Presidente del Campobasso Gesuè: "portare i colori Rossoblu più in alto possibile"

Nella conferenza stampa, di oggi alle ore 16.00 tenutasi online, del Presidente Gesuè insieme al D.G. Mandragora ha dichiarato: «voglio - ha esordito il massimo dirigente rossoblu - ringraziare tutti coloro, giornalisti e tifosi che ci seguono. Dopo, le decisioni di ieri, da parte della Lega Dilettanti, il Matelica è stato promosso in serie C, noi essendo arrivati al secondo posto non abbiamo, per ora, il diritto di poter salire, ma non è nostra intenzione rimanere nella serie dilettante; dobbiamo partecipare alla categoria superiore. Il blasone del Campobasso è notorio, basti ricordare  i diversi campionati di serie B. Spero in un ripescaggio e in una riforma dei campionati. Vorrei ringraziare i giocatori che hanno disputato - continua il presidente - un campionato stupendo, per queste ed altre ragioni ho riconfermato l'allenatore Cudini e il D.G. Mandragora, bisogna avere continuità a livello societario. Voglio anche inviare un ringraziamento ai dirigenti De Francesco e Fagnano che hanno lavorato egregiamente. Il nostro obiettivo - ha concluso Gesuè - è portare i colori Rossoblu più in alto possibile, e perché non tornare nuovamente nella serie B? Il Campobasso deve essere non solo la squadra del capoluogo di Regione ma di tutto il Molise».

di Arnaldo Angiolillo