Studenti in piazza contro gli autobus a euro zero "questo territorio non offre nulla ai giovani e nulla per il futuro"

Una centinaia di studenti in piazza con slogan e striscioni per chiedere trasporti pubblici accessibili, efficienti ed eco sostenibili. "A Campobasso e nella Regione circolano autobus ad euro zero che sono illegali dal 1 gennaio 2019, abbonamenti alle stelle che per una famiglia normale non è più accessibile". Un corteo pacifico che ha attraversato tutta la città di Campobasso dal Terminal fino al centro.
Gli studenti protestano e reclamano una maggiore attenzione da parte delle istituzioni a temi molto cari ai giovani: contributi per testi scolastici, biblioteche più accessibili, politiche vicino alle loro esigenze ma soprattutto un futuro lavorativo nel Molise: "Il Molise appartiene agli studenti, il Molise deve rinascere, deve adeguarsi nei confronti delle altre regioni italiane e rispetto all'Europa. - continuano gli appelli -  Chiediamo alla maggior parte degli studenti se vorrebbero rimane in Molise a studiare ma la risposta è sempre negativa, questo territorio non offre niente per i giovani e per il nostro futuro".