'Turismo è Cultura': presentato il calendario degli eventi

Presentato nell'Auditorim del Palazzo Gil di Campobasso il calendario degli eventi della Regione Molise finanziato dal bando regionale 'Turismo è Cultura'. Ad aprire i lavori un video di presentazione e promozione del Molise preparato e organizzato dalla GSM che cura la comunicazione degli eventi in calendario.
Sono 161 i progetti pervenuti per una progettualità da 9 milioni di euro, 61 quelli finanziati e messi in calendario per un finanziamento di 1 milione e 600 mila euro e 91 i paesi molisani coinvolti.
Grande soddisfazione è stata espressa dal Governatore Toma che ha raccolto l'idea lanciata dall'Assessore Cotugno e attraverso questo bando che promuove le peculiarità del Molise e l'intero territorio, "si è voluto dare - ha spiegato Toma - una scossa a quella che è la coscienza dei molisani e che si era assopita
Altre manifestazioni sono rimaste fuori dai finanziamenti e per questo il Governatore lancia un appello ai privati che, secondo Toma "devono capire che la cultura chiede anche sovvenzioni diverse da quelle pubbliche, perchè non è vero che con la cultura non si mangia, la cultura crea turismo e il turismo crea attività economica ed occupazione. Quello che vogliamo fare - ha detto ancora il Presidente della Giunta regionale - è attrarre raccontando un territorio e noi abbiamo molto da raccontare. I nostri avi ci hanno lasciato in eredità un territorio bellissimo, cultura enogastronomica, cultura dell'ambiente e dobbiamo essere bravi noi a raccontarlo".
Dunque 'Turismo è Cultura', ma come ha poi asserito l'Assessore regionale Cotugno è anche marketing, valorizzazione e molisani nel mondo. "La nostra - ha dichiarato il vicepresidente della regione - è una politica dell'ascolto di condivisione e trasparenza, che abbiamo messo in atto anche in questo caso, con i tavoli regionali del turismo e anche con i tavoli tematici dove abbiamo esposto l'idea". 
L'obiettivo del calendario degli eventi della Regione Molise finanziato dal bando regionale 'Turismo è Cultura' è quello di valorizzare i borghi storici, i paesaggi, i prodotti agroalimentari attraverso la cultura e la storia del Molise.
Un riferimento poi è stato fatto al NIAF che quest'anno a Washington vedrà il Molise come regione d'onore del 2019. "In quell'occasione - ha spiegato Cotugno - vogliamo intercettare quella fascia di oriundi che vogliono tornare in Italia, in Molise a trovare le proprie radici, vogliamo promuovere interscambi culturali ed economici portando le aziende molisane a veicolare i loro prodotti sul mercato americano e vogliamo promuovere i nostro borghi storici e intercettare chi vuole investire in essi".
Tutti gli eventi del programma regionale potranno essere consultati sul sito www.visitmolise.eu. Eventi che come spiegato dal governatore Toma avranno anche un riscontro nazionale e saranno veicolato attraverso una promozione sugli organi di informazione locale oltre a quotidiani nazionali come 'Il Corriere della Sera', 'Il Sole 24 ore', 'La Repubblica' oltre a riviste nazionali di settore, ma anche attraverso cartellonistica stradale e dietro gli autobus. 
 
Miriam Iacovantuono