Scoperta archeologica in Molise. Anfora Graffita di San Vincenzo al Volturno

Nuova scoperta archeologica attorno al chiostro del complesso monastico di San Vincenzo al Volturno, un anfora Graffita risalente al medioevo, tra ottavo e nono secolo. Un ritrovamento eccezionale per la sua forma e per le sue figure inscritte, molto probabilmente, l'opera fu fatta da un monaco del monastero.
L’abbazia di San Vincenzo al Volturno, in provincia di Isernia, è un luogo splendido, dove storia, arte e natura si fondono mirabilmente. Nata nei primi anni dell’VIII secolo, era un centro religioso benedettino ricco e prestigioso, gli scavi archeologici, iniziati al principio degli anni ’80, continuano a regalare sorprese ed emozioni.