Presidente Conte in Molise, Fanelli: "Chiediamo dati certi sui finanziamenti"

Sulla visita del Premier Conte in Molise, arriva il commento del Consigliere regionale del PD, Micaela Fanelli la quale si sofferma sul fatto che in merito al Contratto Istituzionale di Sviluppo "non si conosce l’ammontare preciso delle risorse destinate, secondo il Governo, a sostenere la ripresa produttiva del Molise e nelle regioni più svantaggiate".

In una nota l'esponente del Partito Democratico spiega che cercando "dati certi e garanzia sui finanziamenti  nel documento ufficiale del Def approvato lo scorso 9 aprile, troviamo solo previsioni, che hanno il sapore di semplici promesse, nemmeno tanto rassicuranti. Se è vero - continua - che le pubbliche amministrazioni (in primis quelle dello Stato centrale) parlano per atti e non con dichiarazioni a mezzo stampa, dalla tabella allegata è riportata la previsione, a livello nazionale, di 5 milioni per l’anno 2019 e 75 milioni per ciascuno degli anni 2020 e 2021 destinati a favore delle agevolazioni concesse nell’ambito del contratto di sviluppo. Augurandoci che non siano bufale da campagna elettorale, come Consiglio Regionale restiamo anche in attesa - conclude - di essere coinvolti, dal momento che rappresentiamo l’organo preposto alla pianificazione della programmazione territoriale e nessuna decisione potrà essere presa sulla testa dei molisani bypassando i loro rappresentanti istituzionali".