"La voce del buio" cerca donatori di voci per non vedenti, ipovedenti, con DSA e con difficoltà nella lettura

“La voce del buio” è un progetto dedicato alla condivisione di audiolibri destinati a persone non vedenti, ipovedenti, con DSA e con difficoltà nella lettura.  Il progetto, unico nel suo genere, è stato ideato per poter essere di aiuto agli altri e quindi per permettere a coloro che vogliono diventare donatori di voce di avere un ruolo nella società, trasmettendo ai pari in difficoltà il piacere della lettura. Le parole cardine del progetto sono reciprocità, condivisione e solidarietà: principi che bisogna fare propri per poter crescere con consapevolezza. I donatori di voce, gratuitamente e secondo le loro specifiche competenze, registreranno le loro letture che verranno in seguito caricate sulla piattaforma. “La voce del buio” vuole far capire l’importanza del dono della voce e del recupero della bellezza e dell’utilità dell’ascolto. Perché si possa superare il pregiudizio che la lettura di un libro è un’attività più seria dell’ascolto: l’audiolibro sarà in grado di donare un’esperienza altrettanto arricchente del libro. Promotrice di questo coinvolgente e impegnativo progetto è l’ANSI di Campobasso (Associazione Nazionale Scuola Italiana). 

Chi può diventare donatore di voce?
Tutti coloro che possono dedicare gratuitamente e costantemente alcune ore libere alla settimana a questa attività.

Requisiti vocali
Per diventare donatori di voce è necessario possedere una lettura chiara, espressiva, non monotona. Possedere la capacità di modulare la voce cambiando il tono quando necessita: il rispetto della punteggiatura assume un ruolo importantissimo nella gradevolezza di ascolto ( a tal proposito bisogna trasmettere una breve registrazione di prova in formato mp3 alla mail: info@lavocedelbuio.it in caso di necessità l’Ansi garantirà il sabato pomeriggio un laboratorio di lettura espressiva).

Requisiti tecnici
1.      Essere dotati di un personal computer
2.      Dotarsi di una buona cuffia microfono (o microfono a baffo)

Requisiti morali
Si ricorda che per l’attività di donatore di voce non verrà erogato alcun tipo di rimborso spese ai volontari
L’acquisto delle apparecchiature necessarie per la registrazione (computer, cuffia microfono) è a completo carico del volontario.

Per maggiori informazioni è possibile contattare i seguenti referenti: Pietro La Barbera 338.91.27.408, Florence Della Valle 338.92.73.427, Rosanna Masciantonio 339.48.52.420