Campobasso. Da Perugia per ammirare i murales della città

I murales che colorano la città di Campobasso hanno dato un nuovo volto al capoluogo e al quartiere San Giovanni. Grazie all'arte dei tanti artisti che si sono adoperati per realizzarli il capoluogo è finito sulle pagine di importanti mezzi di informazione, blog internazionali e programmi televisivi nazionali. 

Ora queste opere d'arte diventano delle vere e proprie mete per studenti italiani. Domani 14 marzo, infatti, da Perugia arriveranno gli studenti del Liceo di Scienze Umane Pieralli del capoluogo umbro, per ammirare quello che è diventato un progetto sociale che ha regalato un nuovo volto al quartiere e che è riuscito, grazie all’interesse suscitato, a dare un respiro internazionale che continua ad attirare in città tanti visitatori. Domani, nel tour, gli studenti saranno accompagnati dall'assessore alle Politiche Sociali del comune di Campobasso, Alessandra Salvatore e dai rappresentanti dell’Associazione Malatesta che ha curato e organizzato la realizzazione dei murales e che per l’occasione farà da Cicerone. Grazie infatti al progetto Draw The Line, curato dall'associazione campobassana,  la città capoluogo e in particolare il quartiere San Giovanni, è diventato scenario dei più importanti graffiti e festival della street art.