Salva la tradizione in Molise. Il Consiglio Regionale approva la legge Pro Carresi

Campobasso. È stata approvata in Consiglio Regionale la proposta di legge sulle "Carresi", che riguarda il benessere animale e che prevede, per cavalli e buoi, l’uso di zoccoli di ultimissima generazione. Sarà eliminata l'obbligatorietà della copertura con il terriccio lungo l'intero percorso, quasi sempre asfaltato, che incideva tantissimo in termini di costi per la manifestazione.
La legge prevede l'applicazione dello stesso regolamento già disciplinato e adottato dai Comuni di San Martino in Pensilis, Ururi, Portocannone e Chieuti nel 2015 e supera le norme previste dall'ordinanza Martini che disciplinava il benessere degli animali e che, di fatto, lo scorso anno ha bloccato le carresi in tutti i paesi molisani.
Le Carresi - ha sottolineato il relatore Calenda - sono il nostro patrimonio culturale e storico, non devono essere intese solo come la corsa dei buoi che trascinano i carri per raggiungere il traguardo e decretare la vittoria del carro più veloce, ma sono espressioni del nostro passato che si devono tramandare di generazione in generazione”.